Il Tor Browser: cos’è e perché lo useresti? | VPNOverview.com

Tor The Onion Router Logo


Se sei interessato alla privacy e all’anonimato online, probabilmente hai sentito parlare di Tor. Per molti, Tor è la base della vera libertà su Internet. Ma cos’è Tor esattamente? Come funziona e perché lo useresti? Quali sono le principali differenze tra il browser Tor e altre soluzioni relative alla privacy, come una VPN o un server proxy? Leggi tutto in questo articolo!

La sicurezza prima di tutto: fai attenzione quando inizi a usare Tor!

Comprendiamo appieno che sei entusiasta di sperimentare tutte le possibilità offerte da Tor. Tuttavia, alcune di queste possibilità comportano grandi rischi. Un esempio è la rete oscura. Tor ti dà accesso a questa parte oscura di Internet, ma non dovresti provare ad accedervi senza sapere esattamente in cosa ti stai cacciando. Ecco perché, prima di dirti di più su Tor, ti mostreremo alcune misure che puoi prendere per stare al sicuro mentre usi il browser Tor, specialmente quando visiti il ​​web oscuro.

Prima di tutto, assicurati di controllare le impostazioni di sicurezza di Tor. Tor utilizza un sistema molto efficace e affidabile di crittografia dei dati, come vedremo tra poco. Tuttavia, l’utilizzo delle impostazioni di sicurezza di Tor può rendere la tua esperienza online molto più sicura. In secondo luogo, anche se questo potrebbe essere abbastanza ovvio per molti, è importante non visitare mai i siti Web e fare clic sui collegamenti di cui non ti fidi. Ovviamente, questo è qualcosa che dovresti tenere a mente indipendentemente dal browser e dalle misure di sicurezza che stai utilizzando. Infine, ti consigliamo di utilizzare una VPN sicura e sicura o una rete privata virtuale.

Usa una VPN per stare al sicuro mentre usi Tor

L’uso di una VPN contemporaneamente a Tor garantisce una migliore crittografia dei dati. Inoltre, la VPN nasconde anche il tuo indirizzo IP visualizzando l’IP del server VPN che stai utilizzando anziché il tuo “reale” indirizzo IP statico. Ciò significa che sei molto più sicuro durante la navigazione. Un provider VPN che consigliamo per maggiore sicurezza durante l’utilizzo del browser Tor è CyberGhost. Questo fornitore offre un sistema di doppia crittografia molto affidabile e sicuro, è molto conveniente e ha anche una garanzia di rimborso di 45 giorni. Ciò significa che puoi provarlo per vedere se funziona bene per te senza dover impegnarti in un abbonamento annuale.

Che cos’è Tor?

Il team dietro Tor (The Onion Router) fornisce software open source gratuito che ti aiuta a navigare in Internet in modo anonimo. Inizialmente la rete Tor è stata sviluppata con l’aiuto della marina americana. La rete è stata sviluppata per consentire alla Marina degli Stati Uniti e ad altre organizzazioni militari di comunicare anonimamente online. Al giorno d’oggi, Tor concentra principalmente la sua attenzione sul suo browser e sullo sviluppo di alcuni altri strumenti per la privacy, di cui parleremo brevemente in seguito.

Come accennato in precedenza, il browser Tor migliora notevolmente la tua privacy online e, fino a un certo punto, la tua sicurezza. Il browser utilizza la vasta rete di server in tutto il mondo in cui è composta la rete Tor. Quando si utilizza il browser Tor, i dati passano attraverso diversi server Tor (o “nodi”). Il traffico è fortemente crittografato e lentamente decodificato uno strato alla volta nei diversi nodi. Ciò significa che chiunque stia cercando di identificarti in base al tuo traffico online, inciamperà nell’ultimo server attraverso il quale il tuo traffico di dati è passato, il “nodo di uscita”. In altre parole: il browser Tor rende impossibile, o almeno molto difficile, identificare i suoi utenti.

Ragazza che recupera un file Internet tramite Tor Nodes

Per accedere alla rete Tor, devi semplicemente scaricare il browser Tor. Tutto ciò che fai online durante l’utilizzo del Tor-browser verrà automaticamente crittografato e “reso anonimo” nel processo sopra descritto.

Uno svantaggio che viene spesso sottolineato è che il browser Tor è generalmente molto più lento della tua nuda connessione a Internet. Poiché il tuo traffico online viene inviato attraverso nodi diversi, la tua connessione Internet dovrà fare molta strada e quindi rallentare notevolmente.

Per cosa usano le persone Tor?

Sebbene gli sviluppatori di Tor abbiano originariamente creato il software per scopi militari, si è sviluppato in uno strumento che può essere utile a tutti, in particolare a coloro che hanno qualcosa da nascondere o trarranno beneficio dall’anonimato online. Molti giornalisti e attivisti politici usano Tor per evitare di essere perseguiti. Di solito, queste persone vivono in paesi in cui le autorità potrebbero punirli per i pensieri e le opinioni che desiderano condividere online.

Allo stesso modo, i giornalisti usano Tor per proteggere le loro fonti. Se una fonte non vuole rischiare di essere rivelata, può comunicare informazioni sensibili attraverso il browser Tor. Non solo i fornitori di informazioni, ma anche i consumatori si trovano su Tor. Molte persone usano il browser Tor per accedere a contenuti con restrizioni geografiche, per bypassare la censura e visitare siti Web specifici. Dopotutto, molte pagine, come quelle sul web oscuro, non ti saranno visibili quando utilizzi un “browser normale” come Safari o Firefox.

Un altro gruppo ben noto di persone che usano Tor sono informatori. Ad esempio, uno degli utenti e sostenitori più noti di Tor è Edward Snowden, che ha rivelato documenti su programmi di sorveglianza classificati negli Stati Uniti. Allo stesso modo, Tor può essere utilizzato dai dipendenti per rivelare segreti aziendali o governativi o affrontare attività illecite o immorali.

Il lato oscuro di Tor

Mentre tutto ciò può sembrare molto positivo, non tutti usano Tor per quella che si potrebbe chiamare “una nobile causa”. Ad esempio, molti hacker e criminali informatici usano Tor per rimanere anonimi mentre svolgono attività illegali. Tor è particolarmente utile per i criminali perché fornisce accesso alla rete oscura. Questa parte oscura di Internet contiene più reti illegali come l’ex mercato illegale Silk Road. Questa era una vasta rete in cui le persone acquistavano e vendevano ogni sorta di oggetti illegali, come droghe illegali e armi da fuoco. In breve, molti criminali usano Tor per evitare di essere scoperti mentre svolgono attività illegali.

Tor non viene utilizzato solo per ottenere l’anonimato come utente di Internet. Con Tor è anche possibile ospitare siti Web accessibili solo alle persone che utilizzano il browser Tor. Pertanto, qualsiasi sito Web ospitato utilizzando la rete Tor non verrà indicizzato e trovato dai motori di ricerca più diffusi come Google e Bing. Questo li rende parte della rete oscura.

Tor è legale?

L’uso di Tor stesso è completamente legale nella maggior parte delle giurisdizioni, in particolare nel “mondo occidentale”. Tuttavia, come abbiamo detto, alcune persone usano Tor per attività illegali, a causa dell’anonimato che il software aiuta gli utenti a raggiungere. L’uso di Tor non rende queste attività meno illegali. Pertanto, consigliamo vivamente di astenersi da tali pratiche. Per ulteriori informazioni sulla legalità di Tor, vorremmo fare riferimento a questo articolo sull’argomento.

Limitazioni di privacy e sicurezza di Tor

Occhio al laptopTor è utile, ma ha sicuramente le sue imperfezioni. Navigare con Tor non è così anonimo come potresti sperare. Sebbene le persone di Tor lavorino costantemente per migliorare la loro protezione, il loro software è stato crackato in passato. Tor ha sottolineato che non era la loro rete e il sistema che erano stati violati, ma piuttosto i singoli browser. Tuttavia, sebbene ciò possa dare agli utenti un po ‘di tranquillità, ciò dimostra che Tor non è perfetto come misura di privacy autonoma.

Con l’aiuto dei fornitori di servizi Internet, le forze dell’ordine a volte sono in grado di esporre l’identità degli utenti di Tor. Tuttavia, lo fanno solo in modo selettivo. Quando sta succedendo qualcosa di sospetto, le organizzazioni ufficiali potrebbero provare questo metodo per esporre un sito Web o un individuo. Fintanto che ti attieni alla legge, dovresti stare bene. Tuttavia, dovresti capire che l’uso del browser Tor, che molti associano ad attività illegali sul web oscuro, potrebbe rendere le autorità più inclini a provare a rintracciarti.

Più privacy non significa più sicurezza

La privacy non è necessariamente uguale alla sicurezza. Tor non può garantire che sarai al sicuro da attacchi informatici e criminali informatici durante l’utilizzo del browser. La rete Tor è incredibilmente difficile da hackerare, il che è amplificato dal fatto che il suo codice è open-source. Tuttavia, lo stesso non vale per il tuo browser, che è relativamente facile da hackerare. Persino gli attacchi in stile man-in-the-middle sono ancora possibili su Tor con l’aiuto degli ISP. Fortunatamente, gli sviluppatori di Tor sono più che consapevoli di questi rischi e lavorano costantemente per migliorare il software Tor per rendere più semplice la protezione degli utenti.

Se si desidera utilizzare Tor, assicurarsi sempre di scaricare la versione più recente. È chiaro che Tor ha dei limiti, ma lavorano costantemente anche verso software migliori e più sicuri. Potrai trarne vantaggio solo se manterrai il tuo sistema il più aggiornato possibile.

Tor è il browser che fa per te?

Per l’utente medio di Internet, l’anonimato offerto da Tor non è un incentivo sufficiente per iniziare a utilizzare il software. Ciò è dovuto principalmente al fatto che la crittografia rende la connessione significativamente più lenta. Inoltre, come accennato in precedenza, lo svolgimento della sorveglianza online costa ancora tempo e denaro, il che significa che i governi non possono – e molto probabilmente non vogliono nemmeno spiare – tutti i loro civili. Devono invece concentrarsi su comportamenti online sospetti. Questo è il motivo per cui la maggior parte delle persone che passano il loro tempo online, diciamo, a guardare video divertenti sui gatti e google il posto più vicino per la pizza, molto probabilmente non trarranno molti benefici dall’uso del browser Tor.

VPN: un’alternativa a Tor

VPN su cellulareMentre puoi navigare relativamente anonimo con Tor, il browser non anonimizza né protegge tutte le altre attività su Internet. Le applicazioni eseguite al di fuori del browser non saranno protette dalla rete Tor. Se vuoi assicurarti che tutta la tua attività online sia crittografata e anonima, una VPN potrebbe essere la soluzione migliore per te. Soprattutto se stai cercando di proteggere la tua connessione dai cyber criminali quando utilizzi una rete WiFi pubblica, ad esempio, una VPN potrebbe tornare molto utile.

Una VPN ti consente di utilizzare Internet senza restrizioni. Ti aiuta a bypassare qualsiasi censura geografica e restrizioni geografiche in generale, come le restrizioni imposte da Netflix. Inoltre, una VPN crittografa tutto il tuo traffico dati e ti assicura di poter navigare e scaricare in modo completamente anonimo. Le VPN più decenti hanno anche velocità Internet di gran lunga superiori rispetto al browser Tor. Ciò significa che lo streaming, il download e il gioco sono generalmente molto più facili e meno frustranti con una VPN che con il browser Tor.

Vi sono, tuttavia, anche alcune cose che una VPN non può fare. Prima di tutto non ti darà accesso al web oscuro. Se usi una VPN mentre visiti il ​​web oscuro, ti aiuta a proteggerti da malware, attacchi online e altri pericoli. Il secondo vantaggio di Tor su VPN è che Tor è completamente gratuito. Al contrario, la maggior parte delle buone VPN richiedono un compenso solitamente piccolo al mese.

Dovrei usare Tor?

Il fatto che tu debba usare Tor dipende molto dalle tue esigenze. Tor è un software per la privacy gratuito, facile da usare e solitamente molto efficace. Ti dà accesso al web oscuro e ha diverse opzioni per proteggere la tua sicurezza online. D’altra parte, Tor è piuttosto lento e apre le porte a molti, molti pericoli online. Se preferisci avere una connessione veloce, ad esempio per streaming, download e giochi, ti consigliamo una VPN. Sentiti libero di dare un’occhiata alle nostre recensioni VPN e al nostro strumento di confronto, per vedere quale VPN si adatta meglio ai tuoi desideri.

Qual è la differenza tra Tor e un server proxy?

Oltre a Tor e una VPN, puoi anche scegliere di aumentare la tua privacy e sicurezza online utilizzando un server proxy. Tuttavia, in genere, i server proxy funzionano bene solo per scopi e situazioni specifici, come l’accesso a The Pirate Bay. Anche allora, molti li considerano entrambi meno efficaci e meno sicuri sia di Tor che di una buona VPN. Tuttavia, le persone spesso si chiedono come un proxy differisca da Tor. Ecco perché daremo uno sguardo alle principali differenze qui.

Cosa fa un server proxy?

Un server proxy, proprio come una VPN o Tor, è un altro modo per guidare il tuo traffico online attraverso un server diverso che (in senso figurato) si trova tra il tuo computer e il “server di destinazione” dei tuoi dati. Questo server è il proxy, che ti viene offerto dalla persona che lo possiede. L’impostazione utilizzata per questo è spesso abbastanza semplice: tutti coloro che utilizzano il servizio inviano i propri dati attraverso lo stesso server. Tutte queste persone ottengono lo stesso indirizzo IP “falso”.

Persona che si connette a Internet tramite un server proxy

Perché Tor e una VPN ti proteggono meglio dei proxy

Le persone tendono ad apprezzare i proxy perché molti di loro sono gratuiti. Tuttavia, ciò non significa che i proxy siano in realtà la soluzione migliore ai tuoi problemi online. I server proxy offrono solo un certo grado di anonimato e sicurezza online. Ad esempio, i proxy in genere non crittografano i tuoi dati come fanno Tor e VPN. Inoltre, la privacy offerta da un proxy non è così affidabile come, per esempio, una VPN valida e sicura come PIA.

Un altro svantaggio dell’utilizzo di un server proxy è che l’host del server può vedere esattamente cosa stai facendo online. In teoria, potrebbero persino registrare queste informazioni, causando potenzialmente ogni tipo di problema. Ecco perché, se intendi utilizzare un server proxy, dovresti sceglierne uno che è sotto il controllo di qualcuno di cui ti fidi davvero. Più spesso, non conoscerai l’identità del proprietario, il che rende difficile farlo. Lui o lei potrebbe raccogliere i tuoi dati o anche iniettare annunci nelle pagine che visiti per tutto ciò che conosci. In breve, un server proxy non offre privacy e sicurezza reali. Almeno, non nel modo in cui Tor o una buona VPN lo farebbero.

Come installo Tor?

Convinto che vuoi ottenere Tor? Installare Tor sul tuo dispositivo non è affatto difficile. Segui i prossimi passaggi e sarai in grado di utilizzare il browser Tor in pochi minuti.

Passo 1: Vai al sito Web Tor e fai clic sul pulsante di download nell’angolo in alto a destra dello schermo.

Pulsante di download dell'installazione Tor

Passo 2: Ti troverai nella pagina di download. Seleziona il tuo sistema operativo scegliendo una delle quattro icone mostrate di seguito. Come puoi vedere, puoi optare per Windows, Mac, Linux o Android. Se desideri scaricare il browser in una lingua specifica, puoi fare clic su “Scarica in un’altra lingua o piattaforma”.

Screenshot besturingssystemen ondersteund door Tor

Passaggio 3: Un file verrà scaricato sul tuo computer. Apri questo file per avviare il processo di installazione. Scegli la lingua preferita, quindi premi “OK”.

Linguaggio Tor

Passaggio 4: Apparirà il Tor Browser Setup. Scegli la cartella di destinazione (di solito non è necessario modificare nulla qui e il programma di installazione creerà automaticamente una nuova cartella per Tor) e premi “Installa”.

Tor install

Passaggio 5: Durante il processo di installazione, puoi scegliere Tor per l’avvio automatico al termine dell’installazione. Se non lo hai fatto, dovrai aprirlo tu stesso guardando il programma. La prima volta che si apre il browser, vedrai la schermata mostrata di seguito. Nella maggior parte dei casi, puoi semplicemente fare clic su “Connetti” e iniziare. Tuttavia, ti trovi attualmente in un paese che censura attivamente Tor, come la Turchia, la Cina o l’Egitto? Quindi è meglio fare prima clic su “Configura”. Tor ti aiuterà a configurare il tuo browser in modo da non essere disturbato dalle restrizioni online del tuo paese.

Tor app

Passaggio 6: Una volta terminata la configurazione, premi “Connetti” per aprire il browser Tor. Ora puoi usare Tor liberamente.

Schermata dell'interfaccia del browser Tor

Altri progetti Tor

OrbotOltre al browser Tor, Tor ha molti altri progetti che hanno tutti a che fare con la privacy online. Il progetto Tor, come viene chiamato il team, lavora costantemente su come proteggere la privacy online dei propri utenti e combattere la libertà online. Un esempio di uno dei loro progetti è Orbot, che è un’applicazione proxy gratuita per dispositivi Android. Utilizza la stessa rete di nodi del browser per trasportare le tue informazioni sul World Wide Web. Orbot aiuta entrambi la tua privacy online e crittografa il tuo traffico Internet. Proprio come il browser, solo per Android.

Ooni

Un altro progetto del team Tor è OONI e si concentra sul rilevamento di restrizioni online. OONI, che sta per Open Observatory of Network Interference, monitora la censura di Internet in tutto il mondo. Dal 2012 sviluppa software gratuito progettato per rilevare il blocco online. Il software non protegge il tuo dispositivo, né ignora le restrizioni che trova. È semplicemente un mezzo per avere una visione della situazione globale relativa alle restrizioni e alla censura online. Puoi saperne di più sui risultati di OONI sul sito Web di OONI.

Tor-messengerNon tutti i progetti di Tor sono ancora attivi. Il progetto Tor una volta ha creato un programma di chat che crittografa tutte le comunicazioni. Lo chiamavano Tor Messenger. Con questo programma, potresti comunque utilizzare tutti i tuoi servizi regolari come Google Talk, Facebook Messenger e Twitter, ma i tuoi dati di chat diventerebbero anonimi. Non è stato possibile conservare alcun registro, quindi i tuoi messaggi erano completamente sicuri. Tuttavia, gli aggiornamenti di Tor Messenger si sono interrotti ad aprile 2018, il che significa che il software non è così sicuro come una volta. Questo è il motivo per cui non consigliamo più di utilizzare Tor Messenger.

Pensieri finali

Tor è un grande campione nel mondo della privacy online. Il suo browser offre agli utenti la libertà di visitare qualsiasi sito Web che preferiscono e offre loro un certo grado di anonimato online. Tuttavia, questa protezione è limitata al loro browser e non copre tutte le attività di Internet, come farebbe una VPN. Inoltre, Tor è spesso sorvegliato da vicino dalle forze dell’ordine, perché aziende illegali e criminali usano spesso il browser per attività illegali. Il servizio è gratuito e facile da scaricare, ma ha i suoi limiti. Se decidi di utilizzare il browser Tor, fai sempre attenzione ai siti Web non regolamentati e proteggiti dai malware con un software antivirus decente. Raccomandiamo inoltre di utilizzare altre misure di sicurezza in combinazione con Tor, come una buona VPN. Se ti proteggi bene e rifletti sulle tue scelte, il browser Tor può offrire un’esperienza Internet divertente, anonima e gratuita.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me