I rischi per la privacy delle app di notizie | VPNoverview.com

Una volta eravamo limitati alle notizie notturne su una manciata di stazioni. Poi è arrivata la CNN e l’avvento del ciclo di notizie di 24 ore. Eppure oggi abbiamo più opzioni che mai non solo per ricevere le notizie, ma per personalizzare l’esperienza. Le app di notizie ti consentono di ricevere notizie nelle aree di tuo interesse. Ma uno degli svantaggi è che per personalizzare la tua esperienza, queste app possono raccogliere informazioni personali. Le notizie che le app fanno con le tue informazioni potrebbero compromettere la tua privacy in modi che non ti aspetti.


La stampa fine

Elenco con lente d'ingrandimentoNaturalmente, probabilmente non leggi tutta la stampa fine sulle politiche sulla privacy dei servizi che usi online. L’informativa sulla privacy di ciascun servizio può essere di diverse migliaia di parole. Inoltre, ci sono frequenti aggiornamenti alla politica. Moltiplicalo per solo poche decine di app, siti Web e servizi diversi e potresti facilmente passare la vita facendo nient’altro che leggere le politiche sulla privacy.

Sfortunatamente, ciò che non conosci può compromettere la tua privacy. Ciò che è nascosto nella stampa fine può esporre i dettagli dei tuoi interessi e attività a più persone di quanto tu possa immaginare. E mentre i tuoi dati vengono generalmente utilizzati per scopi relativamente innocui come la pubblicità mirata, nelle mani di uno stalker o di un cyber-criminale, queste informazioni possono essere utilizzate per recarti un danno reale a te personalmente.

Notizie App Prova a identificarti, l’utente

Uno degli aspetti più importanti degli annunci mirati è la possibilità di indirizzare effettivamente singoli utenti e gruppi ristretti di utenti. Per fare ciò, le app di notizie raccoglieranno informazioni su di te che ti identificano. Ciò consente all’app di notizie di creare un profilo più dettagliato sui tuoi interessi che rende la pubblicità più preziosa. Ma come ti identifica un’app di notizie in particolare? Un modo è di aver effettuato l’accesso per utilizzare l’app. Questo rivelerà informazioni sulle notizie e le pubblicità con cui interagisci mentre sei sull’app.

Tuttavia, le informazioni più preziose per la creazione del tuo profilo sono di poter identificare i siti visitati dopo aver lasciato l’app di notizie. Per fare ciò, molte app di notizie raccolgono informazioni sulla tua impronta digitale che consente loro di tenere traccia della tua attività dopo aver lasciato l’app.

L’app Notizie Flipboard lo spiega nella loro politica sulla privacy. Con le loro stesse parole, “Riceviamo automaticamente altre informazioni quando si utilizza Flipboard. Ciò include dati su dispositivo, software, sistema operativo, ID dispositivo forniti dal sistema operativo o ID pubblicità specifici dell’utente per il monitoraggio della pubblicità “.

La politica sulla privacy di Feedly esplicita la loro raccolta di dati in termini simili, “raccogliamo determinate informazioni automaticamente e le archiviamo in file di registro. Queste informazioni includono indirizzi IP, tipo di browser, provider di servizi Internet (“ISP”), pagine di riferimento / uscita, sistema operativo, data / ora e dati clickstream “. La politica di Feedly prosegue affermando che si tratta di un comportamento comune visto sulla maggior parte dei siti Web e dei servizi. Questo è certamente vero, ma non per questo meno rassicurante.

Altre app di notizie utilizzano i cookie per identificare gli utenti. Ad esempio, la politica sulla privacy di Circa afferma: “Utilizziamo i cookie per aiutarci a personalizzare il nostro sito in base alle vostre esigenze e per fornire un servizio migliore e più personalizzato”. Quando un’app di notizie utilizza i cookie, devi accettare di consentire all’app di installare i cookie sul tuo dispositivo. Sebbene questa politica sembri più trasparente, le tue informazioni vengono ancora raccolte e non puoi utilizzare il servizio oltre a quella raccolta.

In che modo il monitoraggio produce entrate

Nella maggior parte delle app di notizie, vedrai gli annunci presentati in vari modi. Banner nella parte superiore o inferiore dello schermo, annunci che compaiono mentre scorri una storia o pop-up di annunci che devi fare clic per chiudere. In quasi tutti i casi, gli annunci visualizzati sono mirati in modo specifico per essere mostrati agli utenti che corrispondono a un profilo specifico. Mostrare gli stessi annunci a tutti gli utenti produce meno entrate per gli inserzionisti. Pertanto, gli inserzionisti sono disposti a pagare un premio elevato alle informazioni sugli interessi e le attività degli utenti per indirizzare meglio gli annunci.

I rischi della raccolta di dati privati

Potresti pensare che il tuo interesse per una particolare notizia, una semplice ricerca sul Web o la quantità di tempo che hai trascorso guardando un determinato annuncio rivelino molto poco di te. Ma gli inserzionisti possono utilizzare questo tipo di informazioni per creare profili altamente dettagliati su di te. Tutto dalle tue affiliazioni politiche, dalle tue entrate, dal tuo impiego e dalle tue opinioni sulla maggior parte delle questioni può essere dedotto dalle informazioni raccolte.

Queste informazioni vengono regolarmente condivise con gli inserzionisti. Gli inserzionisti spesso condividono anche le informazioni che hanno raccolto con le aps. Nel loro insieme, questo crea un profilo incredibilmente dettagliato di chi sei. E tali informazioni sono condivise in modo così ampio che può essere quasi impossibile catalogare tutti i diversi inserzionisti che hanno un certo livello di accesso al tuo profilo.

Mentre molti produttori di app adottano un approccio proattivo alla sicurezza e al mantenimento della privacy, non tutti lo fanno. E anche se l’app di notizie che usi è sicura. Una volta che tali informazioni sono condivise con un inserzionista, i tuoi dati potrebbero essere meno sicuri. Le violazioni dei dati si verificano regolarmente e una volta divulgate, le informazioni non possono più essere nascoste.

Proteggi la tua privacy

Laptop Con BloccoNon c’è motivo di rinunciare alle tue app di notizie preferite. Ma alcune precauzioni ragionevoli possono aiutare a proteggere anche la tua privacy. Invece di connettere il tuo login con i tuoi social media, accedi con e-mail e una password complessa. Ciò mantiene la tua vita sociale separata con tutte le informazioni disponibili lì.

Abbonarsi a un servizio VPN di qualità può migliorare notevolmente la tua privacy. Collegandoti tramite un server anonimo, puoi aiutare a impedire alle app di notizie di ottenere informazioni critiche per creare un profilo mirato. Impedendo alle app di notizie di identificarti accuratamente, le tue informazioni sono protette. Un servizio VPN offre alcune delle migliori protezioni per la tua privacy che puoi acquistare per proteggerti dai rischi per la privacy delle app di notizie o di qualsiasi altra minaccia online.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me