I rischi per la privacy dei tuoi occhiali intelligenti | VPNoverview.com

Persona che utilizza gli occhiali per realtà aumentataIl campo della realtà aumentata (AR) è uno dei santi graal dell’industria elettronica. Questi occhiali intelligenti impongono la grafica davanti a te per presentarti informazioni da un computer o uno smartphone. Se ti piace essere all’avanguardia, senza dubbio stai cercando, o già possiedi, occhiali intelligenti. Tuttavia, le preoccupazioni sulla privacy non sono solo per le persone di cui potresti scattare foto in modo discreto. In effetti, queste società potrebbero raccogliere e utilizzare i dati su di te più di quanto tu possa immaginare.


Occhiali intelligenti sul vicino orizzonte

Il potenziale per usi straordinari di occhiali intelligenti sta portando molte aziende a lanciarsi nel mercato. Alcuni sono disponibili ora o proprio dietro l’angolo. Questa tecnologia ha il potenziale per migliorare radicalmente le nostre vite. Tuttavia, pone anche nuovi gravi rischi per la nostra privacy.

occhiali Google

Google Glass ha avuto un grande successo diversi anni fa, tentando di portare questa tecnologia ai clienti, ma i problemi di privacy lo hanno reso sostanzialmente poco pratico. Ciò non ha impedito a Google di continuare a sviluppare questa tecnologia. Originariamente destinato al consumatore comune, Google Glass è ora focalizzato sugli usi aziendali. Questi occhiali intelligenti consentono ai lavoratori di controllare rapidamente gli inventari, lo stato delle macchine o ottenere aggiornamenti sui progressi in tempo reale. Google spera che quando gli utenti si abitueranno alla tecnologia al lavoro, la vorranno anche a casa.

Vaunt di Intel

Intel è la società più nota per aver realizzato i processori che alimentano molti dei computer di oggi. Sono pronti per uscire nel mercato del vetro intelligente con un’offerta chiamata Vaunt. La strategia di Intel è fare di più con meno. Piuttosto che una cuffia ingombrante e proiettori ovvi, il prodotto Intel ha un aspetto quasi irrilevante. I display sono sbiaditi a meno che l’utente non lo guardi direttamente e solo l’utente può dire quando viene utilizzato.

Microsoft HoloLens

Microsoft HoloLens è disponibile da tempo per un gruppo selezionato di utenti. HoloLens 2, come gli occhiali di Google, è principalmente destinato alle aziende. HoloLens funziona su una versione di Windows e quindi si adatta perfettamente all’ecosistema Microsoft, inclusi Microsoft Office e software di produttività.

Salto magico

Per anni, gli appassionati di vetro intelligente hanno guardato i video promozionali di Magic Leap con un senso di meraviglia. Finalmente, Magic Leap è stato lanciato per i consumatori nel 2018. Il prodotto promette video coinvolgenti, imposti direttamente nel tuo campo visivo. Le applicazioni per questo prodotto potrebbero essere praticamente illimitate. Il segreto dell’azienda ha suscitato interesse e ha impedito ad alcuni di accettare i loro reclami. Solo il tempo lo dirà.

Perché gli occhiali intelligenti potrebbero essere un incubo per la privacy

Il fallimento di Google Glass è in gran parte dovuto al fatto che la gente ha ritenuto che invadesse la loro privacy. Gli occhiali intelligenti potrebbero scattare foto, registrare video e acquisire conversazioni. Se eri nella stanza con qualcuno che indossava Google Glass, potresti sentire che ogni tua mossa è stata osservata e registrata. Ciò ha portato a vietare Google Glass in molti bar e ristoranti.

Tuttavia, non sono solo quelli di fronte alla telecamera di occhiali intelligenti che possono aspettarsi una massiccia invasione della loro privacy. Gli utenti stessi sono anche vulnerabili all’esposizione di informazioni personali attraverso i loro occhiali intelligenti. Gli occhiali possono essere sempre con l’utente e possono vedere praticamente ciò che l’utente vede in molti casi. Questo crea un vuoto nella sicurezza della privacy.

Preoccupazioni relative agli occhiali intelligenti e ai dati sulla posizione

Occhiali intelligentiGli inserzionisti cercano di ottenere dati sulla posizione dagli utenti. Altre forme di informazioni condivise online di solito si concentrano sulle tue attività e interessi mentre sei su Internet. I dati sulla posizione presentano dati sulla tua vita nel mondo reale. Il tuo smartphone fornisce già moltissime informazioni su dove vai, sui negozi che frequenti e su come arrivarci. Gli occhiali intelligenti possono fornire ancora di più. Non solo gli inserzionisti possono sapere dove ti trovi, ma per quanto tempo hai guardato un determinato display o per quanto tempo hai trascorso leggendo i titoli sul giornale in edicola. I dati sulla tua posizione diventano ancora più precisi per gli annunci mirati.

Gli occhiali intelligenti sono vulnerabili agli hacker

Come con qualsiasi nuova tecnologia, ci vuole tempo per scoprire tutti i modi in cui può essere vulnerabile a usi dannosi. Ma se i computer domestici, i laptop e gli smartphone erano un obiettivo allettante per gli hacker, gli occhiali intelligenti lo sono ancora di più. Se gli hacker possono ottenere il controllo degli occhiali intelligenti con una videocamera incorporata, potrebbero guardarti mentre digiti le password, i numeri di pin e ogni altra misura di sicurezza che adottiamo. La violazione della tua privacy potrebbe causare non solo imbarazzo, ma perdita finanziaria.

Anche per quegli occhiali intelligenti senza fotocamera, il rischio per la privacy è grande. Questi occhiali trasmettono notifiche sensibili alla tua vista. Un hacker che ottiene il controllo del tuo dispositivo potrebbe leggere le notifiche dai tuoi social media, e-mail e messaggi di testo. Poiché gran parte della nostra connessione con amici e lavoro avviene tramite Internet, questa esposizione alla tua privacy potrebbe avere conseguenze devastanti.

La risposta sta nel muoversi in avanti, non all’indietro

I rischi per la nostra privacy derivanti da nuove tecnologie come gli occhiali intelligenti potrebbero farci esitare sulla strada da percorrere. Ma i vantaggi offerti dagli occhiali intelligenti potrebbero essere enormi e non dovrebbero essere ignorati se possiamo evitarlo. La risposta non sta nel tornare ai giorni senza questa tecnologia, ma nel procedere con cautela.

Una delle migliori protezioni che puoi avere per la tua privacy è una VPN di qualità. Una VPN crittografa i tuoi dati da e verso il server VPN. Le informazioni vengono quindi inviate dal server VPN al sito Web o al servizio e restituite alla VPN. Poiché i dati non vengono mai indirizzati direttamente a te, il tuo anonimato viene preservato e la tua privacy protetta. Se abbinato a tecnologia come gli occhiali intelligenti, questo può aiutare a garantire che, anche se la tua sicurezza è compromessa, la tua privacy può essere protetta.

Per saperne di più sui vantaggi dell’utilizzo di una VPN, dai un’occhiata al nostro post sulla scelta della VPN migliore per le tue esigenze.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me