Cosa sa Skype di me? | VPNOverview

Skype è uno dei nomi più importanti nella comunicazione online, soprattutto se stai cercando di effettuare una videochiamata. Il servizio è popolare tra amici e persone care separate su grandi distanze ma è anche uno strumento essenziale per molte aziende. Concepito come un servizio decentralizzato che manteneva le informazioni private, Microsoft ora possiede Skype. Nel corso degli anni sono emersi molti problemi di privacy con Skype. Gli utenti devono essere consapevoli delle informazioni raccolte dal servizio sui propri utenti. Di seguito puoi leggere le informazioni che Skype raccoglie su di te e cosa fanno con questa conoscenza.


Cosa è successo alla privacy di Skype?

logo skypeSkype è stato inventato come un sistema peer-to-peer. Ciò significava che le chiamate vocali potevano essere effettuate attraverso un sistema decentralizzato. Le chiamate venivano crittografate e poiché non venivano instradate attraverso un server centralizzato, la privacy era quasi garantita. Purtroppo oggi non è così.

A partire dal 2017 ci sono oltre 1,3 miliardi di utenti Skype registrati. Questo numero è cresciuto ogni anno dal 2009 e si stima che raggiungerà oltre 2 miliardi entro il 2023. Parte di ciò che ha alimentato la crescita di Skype è il settore degli affari. Nel 2011, Microsoft ha acquistato Skype. Microsoft ha sostituito la sua piattaforma di comunicazione aziendale con una piattaforma basata su Skype. Le aziende avevano ora una piattaforma di chiamata vocale e video integrata nel loro attuale programma di comunicazione. Il risultato è stato un aumento nell’uso di Skype da parte delle aziende.

Con l’acquisto di Skype sono arrivati ​​cambiamenti nel modo in cui Skype ha lavorato dietro le quinte. L’esperienza dell’utente non è cambiata molto dalla sua vendita. Ma il modo in cui il programma ha collegato gli utenti è cambiato radicalmente. Lontano dal sistema privato e decentralizzato, Skype ora passa attraverso server di proprietà di Microsoft. Ciò ha modificato la sicurezza e la privacy di Skype in un modo che la maggior parte degli utenti non è completamente a conoscenza.

Quali problemi di privacy di Skype dovrebbero interessarmi?

Logo MicrosoftTutte le chat, le chiamate vocali e le videochiamate di Skype vengono ora instradate attraverso server controllati da Microsoft. Ciò significa che possono raccogliere e monitorare tutte le informazioni inviate e ricevute tramite Skype. L’informativa sulla privacy di Microsoft non fornisce molti dettagli sulla quantità di dati raccolti. Ma ora sappiamo che l’azienda raccoglie una grande quantità di dati Skype.

Il dump dei dati sulla sicurezza fornito da Edward Snowden includeva molte informazioni su come Skype funziona con il governo. Sappiamo che Skype ha fornito alla NSA l’accesso ai messaggi crittografati. Ciò dimostra che Skype raccoglie e archivia le chiamate Skype. Skype fornirà inoltre tali dati alle agenzie governative su richiesta. Sebbene garantire la sicurezza di terroristi e altri criminali sia positivo per la società, la perdita di privacy è un grave costo per questo vantaggio.

Nuovi problemi di privacy

L’ultimo accordo di servizio di Microsoft è entrato in vigore il 1 ° maggio 2018. In esso, la società ha aggiunto la lingua per vietare l’uso del servizio per “mostrare pubblicamente o condividere contenuti o materiali inappropriati”. Ci sono molti problemi con questa politica che coinvolgono esperti di politica. Il primo problema è che Microsoft sembra pronto a verificare questo tipo di materiale. Per fare ciò, Microsoft deve essere in grado di monitorare il contenuto che passa attraverso i propri server. Deve essere in grado di determinare se è inappropriato o offensivo. Ciò implica la capacità di raccogliere e archiviare le tue informazioni. Microsoft deve anche essere in grado di analizzare il contenuto.

La seconda preoccupazione maggiore riguarda la vaga lingua della dichiarazione. Chi decide quale contenuto è inappropriato? Esiste una vasta gamma di opinioni su quali contenuti siano offensivi. Poiché la politica è così vaga, verrebbe probabilmente applicata in modo incoerente. Se stai dipendendo dal servizio per rimanere in contatto con amici o colleghi lontani, questa è una situazione inquietante.

Problemi con Cortana e Skype

Logo CortanaMicrosoft sta integrando il suo assistente digitale Cortana in tutti i suoi prodotti. Cortana è già integrata con Windows 10. Microsoft prevede inoltre di integrare presto Cortana con Skype. Sfortunatamente, Cortana sta già creando problemi di privacy con Skype.

Cortana tenta di aiutarti con informazioni contestuali nelle conversazioni su Skype. Per fare ciò, monitora continuamente Skype. Se menzioni i piani per il fine settimana in una conversazione su Skype, Cortana potrebbe apparire con una previsione meteorologica. Ciò rivela che Cortana ha accesso completo alle tue conversazioni su Skype.

Come Skype utilizza le tue informazioni

La politica sulla privacy di Microsoft specifica in che modo Skype utilizzerà i tuoi dati personali. Skype utilizza le tue informazioni per migliorare i loro prodotti e personalizzare i loro prodotti per te. Skype utilizza anche i tuoi dati per presentarti pubblicità pertinente. È quest’ultima parte che disturba dal punto di vista della privacy. L’unico modo per utilizzare i tuoi dati per migliorare la pubblicità è creare un profilo dettagliato dei tuoi interessi e attività. Gli inserzionisti utilizzano quindi queste informazioni per indirizzare determinati annunci all’utente.

Microsoft condivide anche queste informazioni su di te attraverso diversi prodotti Microsoft. Le informazioni dalle tue conversazioni su Skype sono connesse a informazioni provenienti da altre fonti. Queste fonti includeranno Outlook, Internet Explorer e altri prodotti Microsoft. Condividendo e combinando le tue informazioni, Microsoft può creare un profilo molto dettagliato di chi sei. Questi dati sono preziosi per scopi pubblicitari mirati.

Come posso salvaguardare la mia privacy mentre utilizzo Skype?

Skype potrebbe non essere il principale trasgressore [inserire il link per pubblicare informazioni su ciò che Facebook sa di me] nella raccolta di informazioni private per la pubblicità. È ancora abbastanza preoccupante che possa monitorare le tue conversazioni. Esistono modi semplici per aiutarti a migliorare la tua privacy online. Di seguito puoi leggere le tue due migliori opzioni sulla privacy.

Modifica delle impostazioni sulla privacy di Skype

Uno dei modi più semplici per iniziare a riprendere la tua privacy su Skype è di dedicare qualche minuto per aggiornare le tue impostazioni sulla privacy. Regolando le impostazioni sulla privacy, puoi esercitare un certo controllo sugli annunci mirati. Puoi anche limitare le informazioni private disponibili su di te su Skype.

Utilizzando una VPN

Connessione VPNAnche se modifichi le impostazioni sulla privacy, Skype può comunque ottenere molte informazioni su di te. Un modo semplice per rendere la tua esperienza online più anonima è utilizzare una buona rete privata virtuale (VPN). Una VPN reindirizza i tuoi dati attraverso il loro server, anziché inviarli direttamente a Skype e ad altri servizi online. Ciò può migliorare la tua privacy online senza escludere completamente Skype dalla tua vita.

Configurare una VPN di qualità è facile e può essere fatto in pochi istanti. Una volta impostato, collegarsi tramite una VPN è semplice. Potresti anche non notare una differenza nelle tue normali attività online. Potresti notare che gli annunci che vedi non sembrano più adattarsi in modo così spettrale ai tuoi interessi.

Una VPN ti permetterà anche di evitare restrizioni geografiche allo streaming di contenuti online. Potresti anche essere in grado di evitare le restrizioni sul posto di lavoro sull’accesso a Internet. Consulta la nostra guida VPN per trovare un servizio di qualità in grado di soddisfare le tue esigenze.

Conclusione

Se non fai nulla per proteggere la tua privacy, è probabile che Skype stia raccogliendo molte informazioni su di te. Tuttavia, modificando le impostazioni sulla privacy in Skype e utilizzando una VPN è possibile ripristinare parte della privacy. Inoltre, ricorda che Skype non è l’unica azienda che cerca informazioni personali.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map