Che cos’è l’impronta digitale del browser e perché è un problema? | VPNOverview

Oggi può essere terribilmente difficile rimanere anonimi online. Esistono molti metodi che possono identificarti online. Il controllo di un indirizzo IP è uno dei metodi di rilevamento più semplici e diretti. Potresti anche rivelare la tua identità attraverso cookie, malware, utilizzando lo stesso indirizzo e-mail su tutti i siti o semplicemente accedendo a un account con il tuo vero nome e la tua foto.


Fortunatamente, ci sono alcune cose che puoi fare per rimanere relativamente anonimo online. Una VPN può mascherare (cambiare) il tuo indirizzo IP. Ma non nasconde tutti i dettagli sul dispositivo e sul browser. Ad esempio, passi comunque su quale sistema operativo stai utilizzando, quale risoluzione dello schermo hai o quali caratteri hai installato sul tuo dispositivo. I tracker hanno capito e sono riusciti a utilizzarlo a proprio vantaggio per identificarti. Questo articolo ti illustrerà le nozioni di base sulle impronte digitali del browser e ciò che devi sapere al riguardo.

Oggigiorno sempre più persone proteggono la loro privacy online. Per questo motivo le aziende hanno dovuto trovare nuove tecniche per identificarti online. La tecnica più persistente e approfondita è di gran lunga impronte digitali del browser (a volte chiamato anche fingerprinting del dispositivo).

Che cos’è il fingerprinting del browser?

L’impronta digitale del browser è un modo per i siti Web e altri tracker online di assegnare un profilo unico (o “impronta digitale”) per rintracciarti attraverso il Web. Questa impronta digitale raccoglierà quindi il comportamento, i modelli, gli interessi di Internet e invaderà quindi la tua privacy per pubblicità o altri scopi non specificati.

Quindi, anche senza il tuo vero indirizzo IP, l’impronta digitale del browser può identificarti e tracciarti attraverso dati specifici dell’utente. Invece di cercare di capire il tuo vero indirizzo IP, l’impronta digitale si concentra su dati specifici dell’utente sul browser e sul computer che stai utilizzando. Possono utilizzare dettagli come risoluzione dello schermo, scheda grafica, plug-in ecc. Per assegnare un’impronta digitale unica. Le impronte digitali del browser sono talvolta chiamate “mostri senza cucina” perché non devono essere installate sul tuo computer o nel tuo browser. Ti riconosceranno senza impiantare nulla. Il metodo di rilevamento delle impronte digitali è più dettagliato rispetto ai cookie, non deve essere installato, non può essere eliminato e al momento non esiste una soluzione per esso.

Come funziona l’impronta digitale del browser?

Informazioni sulle perdite del laptopQuando visiti un sito Web, il tuo browser è programmato per trasmettere una determinata quantità di informazioni a quel sito Web in modo che possa essere caricato con precisione. Con alcuni semplici codici e richieste, i siti Web possono chiedere ai browser di rivelare una quantità assurda di dati sul browser e sul dispositivo. Questi sono dettagli come il sistema operativo, la risoluzione dello schermo, i caratteri, le estensioni, i plug-in, la scheda grafica e gli ultimi aggiornamenti. E l’elenco continua e li lascia con una combinazione unica di dettagli che ti rendono identificabile online. I computer sono complessi e hanno così tanti diversi livelli e versioni di software, hardware, firmware, aggiornamenti, impostazioni, preferenze ecc. Ciò significa che ogni singolo utente può essere identificato in modo univoco con queste diverse impostazioni. E questo è esattamente ciò che accade con le impronte digitali del browser.

Un codice univoco

Questi dettagli, tuttavia, non rivelano chi sei. Non direttamente, cioè. Dopotutto, non tutte le impronte digitali o i computer sono assegnati a un nome o individuo. Poiché ogni impronta digitale (ovvero la raccolta univoca di dati specifici del dispositivo e del browser) non ha un nome, è possibile assegnarne uno. Ti danno un codice univoco per le impronte digitali. Ne hai uno in questo momento, anche se non lo sai. Un’impronta digitale del browser è simile al seguente:

cd1df51c8e2cfa514dfd8b59de2ed757

Questa stringa di lettere e numeri non dice nulla di specifico su di te, ma è comunque un identificatore. È un modo per il sito di riconoscerti quando vai e vieni, cosa guardi, che tipo di contenuto ti piace e così via. Mentre navighi sul Web, vengono registrati comportamenti, interessi, siti Web e schemi specifici. Possono collegarli a quella stringa di numeri e lettere. Se accedi a un sito Web che contiene le tue informazioni personali, come Gmail o Facebook, ti ​​colleghi a questo identificatore. Questo è temporaneo perché le persone non mantengono lo stesso browser e dispositivo per sempre. Alla fine ne otterrai uno nuovo, quindi le tue impronte digitali cambieranno.

Quali sono alcuni esempi concreti di impronte digitali del browser?

Desktop con loghi di browser Edge Brave VivaldiElencare ogni possibile modo in cui un computer o un browser può essere impresso sulle impronte digitali sarebbe un lavoro impossibile. C’è semplicemente troppo da dire. Pensa a ogni piccolo dettaglio che il tuo computer o browser non ha un altro – e quindi moltiplica per ogni singola variabile. L’elenco è infinito.

Tuttavia, ci sono alcune “categorie” molto specifiche per le quali è possibile verificare. Questi includono, ma non sono limitati a: caratteri, risoluzione monitor, intestazioni, WebGL, WebRTC, API dispositivi multimediali, tipi MIME, API discorso Web, API touch, API stato batteria, Uptime di sistema, Offset fuso orario e orologio, fingerprint delle prestazioni JavaScript, e molti altri.

Per uno sguardo specifico su alcune di queste categorie e su come confrontare le impronte digitali del browser, dai un’occhiata a browserleaks.com 

Alcuni altri siti Web in cui puoi avere un’idea o un’idea migliore per l’impronta digitale del browser sono:

  • Il Panopticlick del FEP
  • https://amiunique.org/fp
  • http://uniquemachine.org/
  • https://hidester.com/browser-fingerprint/

È interessante notare che un test potrebbe non essere in grado di identificarti mentre un altro test può identificarti. Esistono così tante tecniche diverse che è praticamente impossibile ingannare ogni singola metrica.

Perché il fingerprinting del browser è un problema del genere?

L’impronta digitale del browser offre alle grandi aziende tecnologiche come Facebook e Google (così come i loro clienti pubblicitari), i regimi oppressivi, gli hacker, gli stalker, ecc. L’opportunità di invadere la privacy di tutti senza alcuna considerazione del consenso o della conoscenza di un utente. Ciò rende le persone che desiderano semplicemente essere lasciate sole, non essere influenzate dalle pubblicità, indagare su argomenti controversi o dichiarare opinioni impopolari, incapaci di farlo senza paura di indagini o rappresaglie online. Inoltre, le attuali linee guida dell’Unione Europea sulla privacy online stabiliscono che i cittadini devono essere informati sul tipo di metodi di tracciamento che sono impiegati su un sito Web e devono acconsentire attivamente o “opt-in” prima che avvenga tale tracciamento. L’applicazione dell’impronta digitale del browser è un grave disprezzo per questa linea guida sulla privacy.

Esiste una soluzione per le impronte digitali del browser?

Risposta breve: no. Questa è la cosa tragica dell’impronta digitale. Non esiste un’unica soluzione o metodo che è possibile intraprendere per risolvere magicamente il problema. Tuttavia, ci sono alcune cose che puoi evitare per assicurarti che sia leggermente più difficile rintracciarti.

Cosa non dovresti assolutamente fare?

Fortunatamente, ci sono alcune cose che puoi evitare per ridurre il problema delle impronte digitali del browser. Nessuno di questi è particolarmente difficile da eseguire, ma richiede coerenza.

  • Non utilizzare un browser per tutto: separa le tue attività in base ai browser. In questo modo, ogni browser ha un’impronta digitale unica e non può essere interconnesso. Ciò significa che puoi separare il tuo comportamento di download dal tuo comportamento sui social media, ad esempio.
  • Non accedere a un account che contiene le tue informazioni personali con un browser che utilizzi per scopi anonimi.
  • Non navigare senza una VPN. L’impronta digitale del browser rende più difficile rimanere anonimi, ma ciò non significa che dovrebbe essere più facile per i tracker seguirti. Nascondere il tuo indirizzo IP e crittografare il tuo traffico Internet è ancora una parte valida e importante per proteggere la tua sicurezza online e l’anonimato.
  • Non pensare di poter risolvere questo problema installando estensioni o modificando alcune impostazioni nel tuo browser. Più estensioni installi o più modifichi le impostazioni nel tuo browser, più è probabile che possano monitorare la tua attività attraverso l’impronta digitale.

In sintesi

L’impronta digitale del browser è un problema enorme perché invade la tua privacy in modo tale da non poterti proteggere completamente utilizzando una VPN, un browser specifico, estensioni speciali del browser o qualche altra forma di software per la privacy. Non esiste una soluzione perfetta al problema delle impronte digitali del browser. Purtroppo, sei più facile da identificare quando modifichi molte delle tue impostazioni. Se installi un’estensione per falsificare la risoluzione dello schermo, sarai solo un utente su un milione che ha un’estensione che falsifica la risoluzione dello schermo. Questo ti rende, se possibile, più identificabile con l’impronta digitale del browser.

Il modo migliore per ridurre l’impronta digitale è utilizzare più browser per scopi diversi.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me