Anonimo online: Tor (The Onion Router) è legale? | VPNoverview

Tor The Onion Router LogoTor (The Onion Router) offre un modo efficace per navigare in Internet in modo anonimo e persino ottenere l’accesso al web oscuro. Per rispondere immediatamente alla domanda di cui molti si chiedono: l’uso del browser Tor è completamente legale quasi ovunque nel mondo. Tuttavia, è sempre consigliabile verificare se questo è effettivamente il caso del paese in cui risiedi attualmente.


In generale, non dovrai preoccuparti che la polizia ti arrotonda perché hai usato Tor per guardare un video di YouTube o fare una ricerca su Google. Tuttavia, se si utilizza il browser Tor per beneficiare del suo maggiore anonimato mentre si prendono parte ad attività illegali, si è, ovviamente, ancora soggetti alla legge. Se vieni scoperto, potresti essere nei guai.

Tor ed Edward Snowden

Abbastanza regolarmente, Tor è considerato strettamente collegato alle attività criminali. Questo è il caso, perché molti criminali usano Tor per le loro pratiche sulla rete oscura. Il browser assicura che gli utenti siano più anonimi su Internet, il che lo rende il loro strumento perfetto. La definizione di ciò che è considerato criminale o illegale differisce per paese e può differire molto. Questo è anche il caso del crimine informatico. Ad esempio, vendere droghe e armi online è illegale in quasi tutto il mondo. Tuttavia, in alcuni paesi, anche dare la tua opinione critica su una dittatura o perdere documenti statali può essere considerato un crimine.

Un esempio delle pratiche online dell’area grigia può cadere, è il caso di Edward Snowden. Nel 2013, Snowden ha divulgato documenti segreti sull’NSA e sul loro spionaggio al grande pubblico. Per questo motivo, ora è ricercato dal governo americano. Quello che Edward Snowden ha fatto (svelando segreti di stato) è illegale secondo la legge americana. Tuttavia, molti sostengono che Snowden avesse ragione nel fare ciò che ha fatto. Dopotutto, non tutti i cittadini hanno il diritto di sapere quando qualcuno, chiunque, sta guardando le loro mosse e ascoltando le loro conversazioni? Questo è un dilemma morale in cui la privacy gioca un ruolo enorme.

Tra le altre cose, Edward Snowden ha usato Tor per rivelare documenti segreti della NSA al grande pubblico. Ha anche chiesto ad altri di utilizzare il browser Tor ogni volta che vanno online. Secondo lui, questo è uno dei pochi modi che ti consente di rimanere anonimo e utilizzare il tuo diritto di pubblicare liberamente. I governi e le organizzazioni ufficiali, come la NSA negli Stati Uniti, non saranno in grado di seguirti lì – il più delle volte. Snowden ha utilizzato il browser per attività contrarie alla legge. La sua chiamata ad altri, tuttavia, non era criminale: suggeriva solo a più persone di proteggere la loro privacy online navigando sul Web con il browser Tor. Ci sono alcune discussioni su quanto sia sicuro il browser Tor, ma resta il fatto che Tor rende molto più difficile per i governi, i siti Web e altre organizzazioni spiare le persone online.

Tor e pratiche illegali

A parte il caso di Snowden, ci sono molti altri esempi, per lo meno meno noti o controversi, in cui Tor è stato usato per affari illegali. Silk Road è probabilmente il caso più famoso. Silk Road era un mercato online di armi, droghe e altri prodotti illegali. Il sito web è stato rintracciato alla sua fonte e portato offline, ma ci sono sicuramente mercati simili sul web oscuro. Anche se Tor non è illegale da solo, offre comunque agli utenti un accesso anonimo a questo tipo di piattaforme e pagine. Pertanto, potresti dire che Tor supporta indirettamente la criminalità perché garantisce che i criminali non siano così facilmente identificabili.

Ogni volta che succede qualcosa di così grande come l’arresto di Silk Road, discussioni pesanti sulla necessità o meno del browser Tor tendono ad avviarsi. Ciò porta quindi a dibattiti più ampi sull’anonimato online in generale. La considerazione che le persone dovranno prendere è tra la lotta alla criminalità informatica e la cura della propria privacy online. È un equilibrio difficile da trovare, che spesso diventa non solo una questione legale, ma etica.

A causa di casi degni di nota come Silk Road, il grande pubblico associa spesso Tor ad attività illegali sulla rete oscura. Tor ti consente di ospitare siti web accessibili solo per altri utenti Tor, il che non aiuta il caso di Tor. I mercati e i forum illegali sono facilmente configurabili e immediatamente accessibili per il pubblico “giusto”. Il browser Tor facilita tali pratiche, anche se non è questo il motivo per cui la piattaforma è stata configurata.

Tor e privacy

Elenco con lente d'ingrandimentoTor potrebbe essere frequentemente utilizzato da criminali, ma ciò non significa che il browser stesso sia per definizione criminale. Al contrario: Tor aiuta a creare un ambiente online incentrato sulla libertà e la privacy. Con Tor, puoi navigare senza che altri (ad esempio hacker, governi e il tuo capo) si guardino alle spalle. Rafforza il tuo diritto alla pubblicazione e la tua libertà di parola. Se stiamo parlando di sicurezza online e anonimato, Tor è una grande iniziativa.

Anche così, Tor ha dovuto affrontare diversi problemi di sicurezza. Molte organizzazioni ufficiali, tra cui la CIA e l’FBI, sono state in grado di eludere e persino violare la sicurezza di Tor. In questo modo, sono stati in grado di rintracciare le persone che erano collegate a determinate pratiche illegali. Inoltre, nel 2017 un punto debole nel sistema di Tor ha creato la possibilità di esporre gli indirizzi IP di Linux e MacOS, annullando l’anonimato del browser.

Tieni sempre presente che, anche con il browser Tor, tu e i tuoi dati online potreste essere scoperti in qualche modo. Tuttavia, finché ti attieni alla legge (locale), questo non dovrebbe essere un problema per te. L’uso del browser Tor di solito non è problematico in sé e per sé. Tuttavia, per assicurarti di lavorare con la migliore protezione online possibile, puoi sempre utilizzare Tor in combinazione con una connessione VPN. Se lo fai, il tuo traffico online è protetto in due modi diversi e hai un ulteriore livello di crittografia a tutela della tua privacy e anonimato.

Conclusione

L’uso di Tor non è illegale. Il browser Tor offre agli utenti l’accesso anonimo a una connessione Internet gratuita. Come in ogni cosa, questo accesso può essere utilizzato sia in modi positivi che negativi. Dopotutto, Tor consente anche alle persone di visitare siti Web e mercati criminali sul web oscuro. Nonostante ciò, Tor offre un’opzione importante e adeguata per diffondere in modo anonimo informazioni importanti. In breve: legalmente parlando, puoi usare Tor senza conseguenze, a condizione che le cose che fai online non siano contro la legge.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me