10 motivi per nascondere il tuo indirizzo IP | VPNoverview

Cambia grafica indirizzo IP


Quasi tutti coloro che si trovano regolarmente su Internet avranno sentito parlare del termine “indirizzo IP”. Un indirizzo IP è l’impronta digitale di tutte le tue azioni online. Il numero è unico per la tua connessione Internet e può essere ricondotto a te. Se qualcuno conosce il tuo indirizzo IP, conosce anche il tuo ISP e persino la tua posizione. Questo può essere pericoloso: sono in gioco la tua sicurezza e privacy online. Ecco perché molte persone preferiscono nascondere il proprio indirizzo IP.

Puoi nascondere il tuo indirizzo IP assumendo un altro indirizzo IP che non può essere ricondotto a te. Di seguito, ti forniremo dieci motivi per cui molte persone nascondono o cambiano il loro indirizzo IP. Ancora più importante, ti diremo come puoi nascondere il tuo indirizzo IP. Fortunatamente, non è così difficile. Con un indirizzo IP nascosto sarai in grado di navigare in modo anonimo, sicuro e libero.

Che cos’è un indirizzo IP?

L’IP nell’indirizzo IP sta per Internet Protocol. È il numero identificativo di qualsiasi connessione Internet. Quando accedi a Internet tramite il tuo provider di servizi Internet, assegnano un indirizzo IP alla tua connessione Internet. Questo IP è collegato alla tua posizione. Ciò significa che il tuo indirizzo IP è diverso quando usi la tua rete Wi-Fi domestica rispetto a quando usi la connessione Internet al lavoro.

Esistono due tipi di indirizzi IP: IPv4 e IPv6. Quando è stato creato IPv4, l’idea generale era che il sistema di 32 bit per indirizzo sarebbe stato sufficiente per creare un indirizzo univoco per tutte le connessioni Internet nel mondo. Tuttavia, Internet si è rivelato un successo più grande del previsto. Per questo motivo, è stato creato IPv6. Con molte più opzioni per fornire indirizzi univoci, IPv6 dovrebbe fornire indirizzi IP sufficienti per tutto il mondo.

Dove posso trovare il mio indirizzo IP?

Scoprire il tuo indirizzo IP non è troppo difficile. Vai alle impostazioni del tuo dispositivo. Di solito, troverai il numero sotto le proprietà della tua rete o facendo clic sul logo della tua connessione Internet e selezionando le proprietà lì. Il numero dietro “Indirizzo IPv4” o “Indirizzo IPv6” è il tuo indirizzo IP.

Se hai difficoltà a trovare il tuo indirizzo IP sul tuo computer, puoi sempre accedere a Internet. Esistono molti siti Web che ti mostreranno il tuo indirizzo IP. Basta google “Qual è il mio indirizzo IP” o qualcosa di simile. Anche i provider VPN hanno spesso una sezione nella parte superiore della loro pagina che mostra il tuo indirizzo IP. Lo fanno per illustrare che chiunque ha accesso ad esso, quindi potrebbe essere una buona idea mascherarlo.

Motivi per nascondere il tuo indirizzo IP

Se il tuo indirizzo IP è visibile a chiunque, la tua privacy e sicurezza sono a rischio. Potrebbe sembrare una grande affermazione, ma non è assolutamente infondata. Ecco dieci motivi per cui potresti voler nascondere il tuo indirizzo IP:

Motivo 1: visita i siti Web senza rivelare la tua identità

Anonimato SmartphoneI siti web raccolgono molte informazioni su di te quando li visiti. Costruiscono un profilo sul tuo comportamento sul loro sito Web e talvolta hanno persino accesso alle informazioni che hai perso su altri siti Web. Raccolgono queste informazioni collegando le tue azioni online al tuo indirizzo IP. Ecco come il tuo IP diventa la tua impronta digitale.

Con tutte le informazioni che i siti Web hanno ottenuto su di te, possono mostrarti contenuti e persino pubblicità su misura per te. Un sito web che cerca di venderti nuovi stivali in pelle scamosciata dopo aver cercato calzature eleganti non è una coincidenza. La tua posizione può essere utilizzata in modo simile. Un pop-up come “Fai clic qui per trovare gli iPhone più economici in Italia!” potrebbe essere utilizzato per attirare la tua attenzione se navighi in Internet durante le tue vacanze a Roma. Questi messaggi sono falsi, ma illustrano come i siti Web ti “spiano” attivamente.

Se nascondi il tuo indirizzo IP, i siti Web avranno più difficoltà a creare un profilo su di te. Non sai mai cosa potrebbero fare i siti Web con le informazioni che raccolgono su di te, il che rende ancora più importante proteggerti dagli spettatori. Con una VPN, i siti Web vedranno solo un indirizzo IP casuale che cambia continuamente. Inoltre, i siti web non possono tracciare le tue azioni online. Potrai navigare in modo anonimo. Ti diremo di più sulle VPN e altre soluzioni più avanti in questo articolo.

Motivo 2: accedi a Netflix e ad altri servizi di streaming ovunque tu sia

Hai mai provato ad accedere a Netflix in un altro paese? Scoprirai che i contenuti disponibili differiranno da quelli a cui sei abituato. I servizi di streaming, come Netflix, spesso impongono restrizioni geografiche ai loro servizi. Ciò significa che alcuni (o tutti) i loro contenuti sono visibili solo in determinati paesi. Ad esempio, i servizi di streaming della maggior parte dei canali televisivi nazionali sono disponibili solo per le persone in quel determinato paese. Questo spesso significa che non puoi guardare il tuo programma o partita di calcio preferito quando sei all’estero. I servizi di streaming sanno dove ti trovi controllando la posizione della tua connessione Internet tramite il tuo indirizzo IP. Nascondendo e modificando il tuo IP, sarai in grado di aggirare eventuali restrizioni geografiche, dandoti accesso a Netflix e altri servizi di streaming come se fossi in un altro paese.

Motivo 3: proteggiti da spie e hacker

PirataSpie e hacker (black hat) adorerebbero mettere le mani sul tuo indirizzo IP. Con il tuo IP, gli hacker possono facilmente scoprire la tua posizione e identità. Come i siti Web, un hacker potrebbe monitorare le tue azioni. Se quell’hacker ha cattive intenzioni, può usare queste informazioni contro di te. C’è un sacco di possibili danni da fare qui: pensa a crimini come il furto di identità. Quando nascondi il tuo indirizzo IP, riprendi il controllo. Gli hacker non vedranno il tuo IP, ma solo un IP falso che non può essere ricondotto a te. Non sapranno chi o dove sei, il che rende molto più difficile fare del male. Se usi una VPN per nascondere il tuo indirizzo IP, puoi persino impedire agli hacker di vedere nessuna delle tue azioni online.

Motivo 4: utilizzare gli hotspot Wi-Fi pubblici in modo sicuro

Gli hacker con cattive intenzioni sono altrettanto un problema nel nostro ambiente diretto. Le reti Wi-Fi pubbliche sono spesso prese di mira dagli hacker, perché generalmente non sono molto sicure. Entrando in una rete Wi-Fi pubblica, un hacker può accedere a molti dispositivi in ​​una volta sola. E gli hacker ci circondano: un criminale black hat potrebbe essere seduto a due tavoli di distanza da Starbucks, cercando di entrare nel tuo dispositivo mentre stai sorseggiando Chai Latte. Ecco perché è importante nascondere la propria posizione e identità quando si utilizzano hotspot Wi-Fi pubblici. In questo modo, avrai un indirizzo IP diverso dal Wi-Fi, proteggendoti. Il modo migliore per proteggerti sarebbe usare una VPN. Il software VPN nasconderà il tuo indirizzo IP e tutte le tue azioni online crittografandole.

Motivo 5: accedere a siti Web e contenuti geograficamente bloccati

Sebbene a volte il Web sembri una fossa senza fondo di informazioni, ci sono restrizioni a cui puoi accedere. In alcuni paesi, il governo limita l’accesso a determinati siti Web. Questo tipo di censura controlla quali siti Web e che tipo di informazioni i residenti di un paese possono vedere online. In molti modi queste restrizioni sono simili ai geoblock utilizzati dai servizi di streaming. Modificando il tuo indirizzo IP, puoi far finta di navigare sul Web da una posizione diversa in un altro paese. Se questo Paese non blocca i contenuti che stai cercando di raggiungere, avrai di nuovo accesso gratuito. In breve: la modifica dell’indirizzo IP aumenta la libertà di Internet.

Motivo 6: eludere le restrizioni online impostate dalla scuola o dal luogo di lavoro

Le scuole e i luoghi di lavoro a volte limitano l’accesso a Internet degli utenti della loro rete. Ad esempio, le scuole spesso bloccano piattaforme di social media come Facebook e Twitter per evitare che gli studenti si distraggano. Un proxy consente alla scuola di scegliere quali siti Web gli studenti fanno e ai quali non hanno accesso. Tuttavia, questo è solo il caso in cui quegli studenti usano la rete della scuola con l’indirizzo IP della scuola. Se si modifica l’indirizzo IP durante l’utilizzo di una rete con restrizioni, è possibile aggirare facilmente qualsiasi restrizione.

Motivo 7: eludere intercettazioni e censura da parte dei governi

Occhio al laptopCome accennato in precedenza, alcuni governi censurano Internet per i loro cittadini (esempi sono Cina e Iran). Tuttavia, oltre a bloccare i contenuti online, i governi possono anche tenere traccia di tutto ciò che fai online e utilizzare ciò che trovano contro di te. Questa “spionaggio” dei cittadini da parte dei governi avviene sempre più spesso. Le alleanze tra paesi, come 5 Eyes, 9 Eyes e 14 Eyes, rendono anche più facile per i governi condividere le informazioni sui propri cittadini. In altre parole, le attività di navigazione online di un cittadino tedesco potrebbero essere facilmente nelle mani del governo americano.

Per utilizzare Internet in modo sicuro in paesi in cui questo tipo di raccolta dati è un fatto quotidiano, è meglio cambiare il tuo indirizzo IP. Quando accedi a Internet con un IP che sembra essere situato in un altro paese, il tuo governo non sarà in grado di collegare le tue attività online alla tua posizione o identità. Se usi una VPN oltre a questo, anche i tuoi dati verranno crittografati.

Motivo 8: nascondere le attività su Internet al proprio ISP

I fornitori di servizi Internet o ISP hanno accesso a una quantità incredibile di informazioni su di te e sulle tue attività di navigazione. Tutti i tuoi dati online li attraversano – dopo tutto possiedono la connessione che stai utilizzando – e possono accedere e salvare tutto ciò che hanno su di te. Gli ISP sono spesso tenuti a tenere traccia dell’utilizzo di Internet per un determinato periodo di tempo. Questo record include tutto ciò che fai, anche i siti web che visiti in modalità di navigazione in incognito. Forze ufficiali come la polizia locale possono chiedere agli ISP di mostrare loro la tua cronologia di navigazione. Anche dopo che è trascorso il periodo legale, il tuo ISP potrebbe comunque salvare i tuoi dati. Cambiando il tuo indirizzo IP, il tuo ISP non sarà in grado di collegare le tue attività online a te.

Motivo 9: impedire ai motori di ricerca di registrare le tue ricerche

Come i siti Web, i motori di ricerca come Google e Bing tengono traccia delle tue richieste di ricerca e dei siti Web visitati. Usano queste informazioni per creare un profilo spesso scarsamente accurato dei singoli utenti. Da lì, possono adattare i risultati della ricerca al comportamento di navigazione e persino mostrarti annunci mirati. Ancora una volta, sono in grado di farlo perché la maggior parte di noi accede a questi motori di ricerca da un indirizzo IP. Modificando il tuo IP, puoi impedire ai motori di ricerca di guardarti alle spalle. Non dimenticare di cancellare anche i tuoi cookie. I siti Web e i motori di ricerca utilizzano i cookie per tracciare il tuo comportamento online. Sarai anonimo solo se elimini entrambi i cookie e modifichi il tuo IP, altrimenti saranno comunque in grado di seguirti su Internet.

Motivo 10: completa libertà su Internet

Internet dovrebbe essere una piattaforma aperta per tutti. La creatività, l’innovazione, l’educazione, la comunicazione e lo scambio di idee sono inseparabili dalla libertà offerta da Internet. Se vuoi goderti appieno questa libertà, senza le conseguenze negative dei tracker online, stai molto meglio nascondendo il tuo indirizzo IP. Questo protegge la tua privacy online e la libertà di parola. In altre parole: cambiare il tuo indirizzo IP è la chiave per la vera libertà di Internet.

Come nascondere il tuo indirizzo IP

Evidentemente, ci sono molte ragioni per nascondere il tuo indirizzo IP. Se volevi farlo comunque, o ti abbiamo appena convinto, probabilmente ti starai chiedendo: come posso nascondere il mio IP? Ti mostreremo.

Esistono diversi modi per nascondere il tuo indirizzo IP, ma il metodo più completo ed efficace è proteggere la tua connessione con una VPN. Di seguito troverai ulteriori spiegazioni sui servizi VPN e su cosa fanno. Suggeriremo ad alcuni provider che potresti voler provare. Inoltre, ti mostreremo altri due metodi per nascondere il tuo indirizzo IP: un proxy e il browser Tor.

Nascondi il tuo indirizzo IP con una VPN

Scudo VPNUna VPN o Virtual Private Network crittografa tutto il tuo traffico Internet e nasconde il tuo indirizzo IP. Questo ti assicura di rimanere anonimo e sicuro online. Dopo esserti abbonato a un servizio VPN, puoi accedere a Internet attraverso i loro server. Prendi l’indirizzo IP del server VPN che scegli, e questo è l’unico IP che altri saranno in grado di vedere. Il tuo vero IP personale rimane nascosto.

Un grande vantaggio di una VPN è che, oltre a nascondere il tuo IP reale, crittograferà tutti i tuoi dati. Questo significa che nessuno sarà in grado di vedere cosa fai online. Pertanto, una VPN è il modo migliore per nascondere il tuo indirizzo IP. Crea persino il minimo ritardo sulla velocità di Internet. Una VPN è la protezione più completa che puoi ottenere su Internet, ma come fai a sapere quale VPN scegliere? Ci sono innumerevoli provider VPN là fuori, ma non tutti sono buoni e affidabili. Ecco perché testiamo e valutiamo costantemente le VPN, mostrandoti quali sono le migliori. Per rendere le cose ancora più semplici, abbiamo scelto due grandi fornitori che potresti voler provare e li abbiamo sintetizzati a breve. Eccoli:

ExpressVPN

ExpressVPN è uno dei migliori provider VPN sul mercato. Questa VPN offre una crittografia solida e un eccellente servizio clienti, il che rende semplice l’utilizzo anche per i nuovi utenti. Le applicazioni ExpressVPN sono facili da usare ed esteticamente gradevoli. Puoi utilizzare un abbonamento ExpressVPN su un massimo di cinque dispositivi contemporaneamente e offrono una garanzia di rimborso di 30 giorni, in modo da poter provare il loro servizio prima di impegnarti.

NordVPN

NordVPN è un’altra solida VPN che apprezza davvero la nostra privacy online. Questo provider è noto per i suoi alti livelli di crittografia e misure di sicurezza extra. Puoi utilizzare un abbonamento su un massimo di sei dispositivi contemporaneamente. NordVPN è molto conveniente, facile da usare e offre un eccellente supporto clienti. Leggi tutto su questo fornitore nella nostra recensione di NordVPN.

Nascondi il tuo indirizzo IP con un proxy

Oltre a una VPN, ci sono altre opzioni per nascondere il tuo indirizzo IP. Quando si utilizza un server proxy, si assume l’indirizzo IP del proxy. Ciò significa che il tuo indirizzo IP effettivo rimane nascosto, il più delle volte. Anche se questo è un modo molto semplice (e spesso gratuito) per nascondere il tuo indirizzo IP, presenta alcuni inconvenienti. Innanzitutto, non protegge i tuoi dati. I proxy non crittografano il tuo traffico online, quindi i siti Web possono ancora vedere cosa fai online, anche se non riescono a capire chi sei esattamente. In secondo luogo, molti proxy non nascondono completamente il tuo indirizzo IP. Se desideri una protezione completa e l’anonimato online, è molto più saggio utilizzare una VPN.

Nascondi il tuo indirizzo IP con Tor

Tor The Onion Router LogoUn terzo modo per mascherare il tuo comportamento online e cambiare il tuo indirizzo IP è navigare con Tor. Il browser Tor utilizza un sistema di routing che crittografa il tuo traffico online. Tutte le informazioni vengono crittografate sul tuo computer e quindi viaggiano attraverso i cosiddetti nodi fino alla destinazione finale. In ogni nodo o stazione viene rimosso uno strato di crittografia. Nessuna singola stazione conosce l’intero percorso delle informazioni. In questo modo, i dati non possono essere ricondotti a te e puoi navigare in modo anonimo. Il tuo IP è nascosto, poiché assumi l’IP del “nodo di uscita”, l’ultimo nodo attraverso il quale passano i tuoi dati prima che arrivi dove dovrebbe andare. Il browser Tor è una buona soluzione per la navigazione, ma non protegge il traffico Internet al di fuori del browser. Per una protezione più completa di tutte le tue attività online, è meglio utilizzare una VPN.

Pensiero finale

Il tuo indirizzo IP è il numero identificativo della tua connessione Internet. Con questo numero, siti Web, governi, hacker e altri possono collegare la tua attività online alla tua posizione e identità. Ci sono molti motivi per nascondere il tuo indirizzo IP. Ancora più importante, aumenta il tuo anonimato online, rende la navigazione in Internet molto più sicura e garantisce la tua libertà su Internet.

Esistono diversi modi per nascondere il tuo IP. L’uso di un proxy o del browser Tor può essere utile, ma la protezione offerta da queste opzioni non è completa come quella di una VPN. Con una VPN puoi accedere a Internet liberamente, in modo sicuro e anonimo. Puoi anche combinare le diverse soluzioni per creare una rete di sicurezza ancora più sicura per te. Un esempio potrebbe essere quello di installare il browser Tor e utilizzare contemporaneamente una VPN. In questo caso, potrebbero esserci altri fattori che è necessario prendere in considerazione, come la compatibilità delle diverse soluzioni e l’effetto della rete di sicurezza sulla velocità di Internet. Probabilmente è meglio sperimentare un po ‘con le VPN, il browser Tor e una combinazione dei due per capire cosa funziona meglio per te.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me