Cosa sono i keylogger e come puoi proteggerti?

I keylogger sono oggi un tipo sempre più comune di malware che minaccia i consumatori. Questi programmi registrano ogni sequenza di tasti eseguita dall’utente e gli hacker possono utilizzare questi dati per decifrare le password e altre informazioni riservate. Sfortunatamente, i keylogger sono molto difficili da rilevare. Ciò significa che le tue informazioni possono essere compromesse per molto tempo senza che tu lo sappia. Continua a leggere per ulteriori informazioni su cosa sono i keylogger, su come funzionano e su come impedire loro di accedere al tuo computer.


Che cos’è il keylogging?

Keylogger Hacker LookingglassUn keylogger, o keystroke logger, è un programma che viene eseguito continuamente sul computer e registra ogni sequenza di tasti effettuata. Alcuni genitori o datori di lavoro li usano per monitorare le attività online dei propri figli o dipendenti, ma i criminali informatici li usano per rubare i dati delle persone. In altri casi, gli hacker usano i keylogger per spiare aziende e governi e accedere ai loro dati.

Mentre il keylogger tiene traccia delle sequenze di tasti, le informazioni vengono inviate a un database di hacker online. Qui gli hacker ordinano i dati e possono capire il tuo nome utente e la password per i tuoi account commerciali e online.

I keylogger non rallentano i computer degli utenti, il che li rende difficili da rilevare. Alcuni addirittura si incorporano nel sistema operativo. Questi tipi di keylogger sono chiamati virus rootkit. Altri tipi di keylogger influiscono su browser, app e pagine Web, mettendo a rischio chiunque li utilizzi.

Esistono diversi tipi di keylogger che gli hacker possono utilizzare. Le versioni hardware sono piccoli dispositivi posizionati tra la tastiera e il computer per catturare centinaia di sequenze di tasti. Tuttavia, è improbabile che qualcuno ne pianti uno in casa. Le versioni del software rappresentano una minaccia molto maggiore per gli utenti. I keylogger basati su software si incorporano nel tuo computer, app o browser.

Quanto sono comuni i keylogger?

Keylogger dannosi come Zeus Trojan stanno diventando molto più comuni. In effetti, un rapporto di Symantec ha rivelato che quasi il 50% del malware non danneggia i computer, ma viene utilizzato per raccogliere dati personali.

Le statistiche esatte sono difficili da trovare, ma il ricercatore del SANS Institute John Bambenek stima che circa 10 milioni di computer negli Stati Uniti siano infettati da malware keylogging. E Kaspersky Labs ha identificato oltre 300 tipi di keylogger. Queste statistiche suggeriscono che i keylogger sono una forma estremamente comune di malware e stanno crescendo in popolarità.

Quali sono i rischi?

I keylogger sono distinti da altri tipi di malware poiché non danneggiano il tuo computer o sistema operativo. Il principale pericolo dei keylogger è che gli hacker possono usarli per decifrare le password e altre informazioni immesse utilizzando la tastiera.

Ciò significa che i criminali informatici possono capire i PIN, i numeri di conto e le informazioni di accesso per gli account finanziari, di gioco e di shopping online. Una volta che hanno queste informazioni, possono trasferire denaro dalla tua banca, eseguire costose fatture con carta di credito o accedere ai tuoi conti.

Gli hacker usano anche keylogger per spiare organizzazioni e governi, il che può provocare devastanti violazioni della sicurezza e dei dati.

Inoltre, i keylogger sono notoriamente difficili da rilevare. Questo perché non influiscono in alcun modo sul tuo computer. Un keylogger potrebbe essere al lavoro per molto tempo prima che l’utente si renda conto che qualcosa non va.

In che modo i keylogger infettano il tuo computer?

Più comunemente, i keylogger infettano il tuo computer tramite un virus Trojan. Questo è un tipo di software che afferma di essere uno strumento utile ma in realtà è un mezzo per distribuire malware. Quando l’utente scarica lo strumento, potrebbe funzionare o meno. In entrambi i casi, il programma installa malware sul tuo computer.

Gli hacker usano comunemente il phishing per ottenere il virus Trojan sul tuo computer. Il keylogger viene installato quando l’utente fa clic su un collegamento o apre un allegato da un’e-mail di phishing. Può anche essere installato se un utente visita un sito Web dannoso utilizzando un browser vulnerabile. Il keylogger si attiva quando l’utente accede al sito.

Anche se hai un programma anti-malware sul tuo computer, potrebbe non impedire al keylogger di accedere al tuo sistema. Questo perché il keylogging ha alcuni usi legittimi e spesso i programmi di sicurezza lo trascurano. Altre volte il keylogger viene installato durante un aggiornamento. Sfortunatamente, può essere molto difficile proteggere il tuo computer dal software di keylogging.

Come proteggersi dai keylogger?

La tua migliore difesa contro i keylogger sta impedendo loro di accedere al tuo computer. Ecco alcuni dei passaggi più importanti che puoi adottare per proteggerti dai keylogger:

Utilizzare il software antivirus

Il software antivirus è essenziale per proteggere il tuo computer da diversi tipi di malware. Può proteggerti dai keylogger, ma potresti dover fare qualche passo in più affinché il software lo faccia. La maggior parte delle aziende antivirus ha un record di keylogger nel proprio database, ma tende a classificare i keylogger come potenzialmente dannosi. Dovresti verificare se le impostazioni predefinite dell’antimalware le rileveranno. In caso contrario, configura il software in modo che ti protegga almeno dai keylogger comuni.

Mantieni il tuo computer aggiornato

È essenziale mantenere aggiornati il ​​computer e il software per fornire ulteriore protezione dai malware. Questo perché keylogger e altri tipi di malware spesso rilevano e sfruttano le vulnerabilità del sistema per infettare il computer. Per ridurre le possibilità che ciò accada, aggiornare frequentemente il sistema operativo, le applicazioni, i programmi e il software.

Cambia le tue password regolarmente

È buona norma aggiornare regolarmente le password, ad esempio ogni poche settimane. Anche se la tua password viene rubata, l’hacker probabilmente non la utilizzerà immediatamente. Se lo cambi abbastanza presto, non sarà più utile per l’hacker. Modificando frequentemente la password, puoi aiutare a proteggere i tuoi account dai keylogger. Poiché potrebbe essere travolgente tenere traccia di tutte queste password, prendere in considerazione l’installazione di un gestore di password per aiutarti.

Usa la tastiera su schermo

Sebbene non sia molto noto, Windows ha una tastiera su schermo che è possibile utilizzare durante la digitazione di password e altre informazioni riservate. I keylogger di solito non registrano i clic che fai sulla tastiera su schermo. Per questo motivo, usare la tastiera su schermo per inserire numeri di account, password e altre informazioni sensibili è un buon modo per proteggere le tue informazioni.

Come rimuovere Keylogger?

Mentre il software anti-malware o anti-spyware può aiutare a rilevare e rimuovere keylogger, l’opzione migliore è utilizzare il software anti-keylogger. Questo tipo di software controlla tutti i processi in esecuzione sul tuo computer. Ciò include i sistemi operativi, i servizi e le app in background, il BIOS, le impostazioni di rete e i browser. Un altro tipo di software in grado di rimuovere keylogger è un programma anti-rootkit, che prende di mira i virus che installano keylogger.

Oltre all’utilizzo del software anti-keylogging, un altro modo per verificarlo è aprire Task Manager e vedere quali programmi sono in esecuzione. Se vedi programmi sconosciuti, fai una ricerca online per vedere se ci sono keylogger con quei nomi. Questo può aiutarti a capire se ci sono keylogger sul tuo sistema.

Ecco alcune delle migliori opzioni software che possono aiutarti a rimuovere i keylogger:

SpyShelter

SpyShelter svolge una varietà di funzioni per difenderti dai keylogger. Se lo fai funzionare continuamente, identifica i keylogger che provano ad accedere al tuo sistema e impediscono loro di infettare il tuo computer. Esegue inoltre la scansione del computer per identificare i keylogger esistenti e rimuoverli. Infine, questo software crittograferà i tasti premuti in modo che siano inutili per i keylogger. Questo software è attualmente disponibile solo per i sistemi operativi Windows.

Zemana

Oltre ai programmi anti-malware, Zemana ha anche un sistema anti-keylogger. Questo programma funziona costantemente, tiene traccia delle tue attività ed esegue la scansione dei tuoi download. Esegue inoltre scansioni di sistema regolari per verificare la presenza di attività dannose. Inoltre, Zemana ha una funzione di crittografia per la trasmissione di dati online, uno scanner di malware e la protezione da ransomware. Ha più funzioni di SpyScanner, sebbene non sia in grado di rilevare quasi tutti i keylogger di SpyScanner. Zemana è attualmente disponibile solo per gli utenti Windows.

Malwarebytes Anti-Rootkit

Se i programmi anti-keylogging non riescono a rimuovere i keylogger, prova un programma anti-rootkit. Malwarebytes Anti-Rootkit è un eccellente programma gratuito che esegue la scansione dell’intero sistema operativo alla ricerca di keylogger e virus rootkit utilizzati per installarli. È necessario comandare il programma per eseguire queste scansioni poiché non vengono eseguite costantemente. Se si sceglie di eseguire una scansione completa, il programma eseguirà anche un riavvio del sistema. Il programma Anti-Rootkit è disponibile solo per Windows.

Kaspersky Security Scan

Kaspersky Security Scan è un programma antivirus superiore che identifica i programmi rootkit e i keylogger, nonché altri tipi di malware. Esiste una versione gratuita del programma che esegue scansioni approfondite della sicurezza, nonché versioni a pagamento che includono moduli di protezione dell’identità online. Kaspersky Security Scan è disponibile per Windows, Mac, iOS e Android.

Pensieri finali

I keylogger sono un tipo di malware che può essere eseguito per mesi o anni sul tuo computer a tua insaputa. Gli hacker possono quindi utilizzarli per decifrare le tue informazioni, accedere ai tuoi account, trasferire denaro o sostenere spese importanti.

Per proteggere te stesso e i tuoi account dai keylogger, è preferibile un approccio poliedrico. Usare un efficace programma antimalware che scansiona i keylogger, cambiare regolarmente le password e mantenere aggiornato il sistema sono tutte azioni importanti da intraprendere. Inoltre, adottare misure per educare te stesso sulla navigazione sicura e su come identificare i programmi dannosi sono modi importanti per difendere te stesso e il tuo computer dai keylogger.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map