Cosa sono attualmente i virus informatici? | VPNoverview

Una delle forme più distruttive di malware è il virus informatico. Questo tipo di malware può distruggere i tuoi dati, infettare i tuoi file e danneggiare gravemente il tuo computer. I virus hanno anche la capacità di diffondersi da soli e infettare altri computer. Ecco tutto ciò che devi sapere sui virus informatici e su cosa puoi fare per prevenirli.


Che cos’è un virus informatico?

Computer portatile ComputervirusUn virus informatico è un tipo di malware con la capacità di autoreplicarsi. Ciò significa che i virus possono diffondersi ad altri file e programmi senza il consenso dell’utente.

I virus informatici possono diffondersi in vari modi. Possono nascondersi in allegati e-mail, siti Web infetti, file eseguibili o annunci pop-up. Inoltre, le unità USB e altri dispositivi di archiviazione rimovibili possono contenere virus e diffonderli sul computer. Alcuni virus iniziano a replicarsi non appena arrivano sul dispositivo e altri richiedono un trigger per l’attivazione del codice virus. Sebbene il software antivirus possa proteggere il tuo computer dai virus, la sua efficacia è limitata. Ora ci sono molti virus che possono sfuggire al software antivirus, il che rende più difficile il rilevamento del malware.

Tipi comuni di virus

  • Virus del settore di avvio: Un virus che infetta il record di avvio principale di un computer e si diffonde spesso attraverso dispositivi di archiviazione e supporti rimovibili. Di solito è difficile da rimuovere e spesso richiede di riformattare l’intero disco rigido.
  • Sovrascrivi virus: Un virus che infetta i tuoi file e li distrugge. L’unico modo per rimuoverlo è eliminare tutti i file infetti, con conseguente perdita di dati in essi contenuti. Sovrascrivi i virus più comunemente diffusi tramite e-mail.
  • Virus residente: Questo tipo di virus si inserisce nella memoria del computer. Se il virus originale viene eliminato, una sua copia può rimanere nella memoria del computer. Può quindi essere attivato quando il sistema operativo esegue determinate funzioni. Poiché questi virus si nascondono nella RAM, spesso non vengono rilevati dal software antivirus.
  • Virus infettivo file: Un virus che sovrascrive o inserisce il codice infetto in file eseguibili. Quando viene aperto il file infetto, il virus lo sovrascrive o lo distrugge. I virus che infettano i file possono anche diffondersi nel sistema operativo di un computer o persino riformattare il disco rigido.
  • Virus macro: Un virus scritto nello stesso linguaggio macro di programmi software come Microsoft Office. Incorporano codice dannoso in questi documenti e file di dati, che iniziano a essere eseguiti all’apertura dei file. Il virus può quindi infettare tutti i documenti dell’utente, alterandoli o rendendoli illeggibili. Il virus si diffonde se l’utente condivide un documento infetto.

Quanto sono comuni i virus?

I virus sono una forma estremamente diffusa di malware che colpisce i computer domestici. Il report Microsoft Security Intelligence e Consumer Reports hanno rilevato che negli Stati Uniti oltre 16 milioni di famiglie hanno subito un virus informatico negli ultimi due anni. Si stima inoltre che quasi il 40% delle famiglie americane contenga dispositivi infetti da virus. In effetti, il rapporto afferma che il 57% di tutti i malware che colpiscono gli americani erano virus informatici.

Negli ultimi anni, virus e altre forme di malware hanno preso di mira sempre più governi, organizzazioni sanitarie e aziende. Nel 2016 circa il 75% delle organizzazioni sanitarie americane e il 63% delle aziende americane hanno subito qualche forma di attacco di malware.

In che modo i virus infettano il tuo computer?

Esistono diversi modi in cui i virus possono infettare il tuo computer. Ecco alcuni dei modi più comuni:

Email e allegati di spam

I virus informatici si diffondono spesso via e-mail. Ciò può accadere aprendo un allegato e-mail o, in alcuni casi, semplicemente visualizzando l’e-mail. Alcuni virus vengono inoltre forniti nel corpo HTML dell’email. Di conseguenza, molti servizi di posta elettronica disabilitano l’HTML fino a quando non si conferma di conoscere il mittente.

Messaggistica istantanea

I servizi di messaggistica istantanea come Skype e Facebook Messenger possono essere utilizzati per diffondere virus. Il metodo più comune è l’invio di un collegamento infetto in un messaggio di chat. Le persone hanno maggiori probabilità di fare clic su un collegamento da qualcuno che conoscono e gli sviluppatori di virus lo sanno bene.

Servizi di condivisione file

Dropbox, SharePoint e altri servizi di condivisione file sono un altro mezzo per diffondere virus. Se un utente carica un file infetto su un account di condivisione file, il virus si diffonderà a chiunque abbia accesso a tale account. Sebbene Google Drive e alcuni altri servizi eseguano la scansione dei file alla ricerca di virus, scansionano solo file di dimensioni inferiori a 25 MB.

Download di antivirus falsi

A volte i criminali informatici ricorrono all’invio di pop-up pubblicitari per indurre gli utenti a pensare che il loro PC abbia un virus. Insistono che l’utente scarichi il proprio programma antivirus per rimuovere il virus. Tuttavia, il download dell’antivirus è falso e in realtà infetta il computer dell’utente con un virus.

Software senza patch

Il termine software senza patch si riferisce a software che non è aggiornato. Gli sviluppatori rilasciano spesso aggiornamenti di sicurezza per correggere le vulnerabilità nel software ed è essenziale installare effettivamente questi aggiornamenti. I criminali informatici spesso sfruttano queste vulnerabilità per infettare i computer con virus e altri malware.

Quali sono alcuni sintomi di un virus informatico?

Ci sono alcuni segnali di avvertimento che indicano che il tuo computer potrebbe avere un virus. Se la velocità di elaborazione del tuo computer rallenta o il tuo computer si blocca o si blocca frequentemente, è una buona idea indagare ulteriormente. Altri possibili sintomi di virus includono messaggi pop-up su file mancanti, comparsa di file extra o perdita di file ed e-mail che compaiono nella cartella inviata che non hai inviato. Potresti riscontrare improvvisamente problemi con l’hardware o gli accessori o vedere il tuo computer che esegue i comandi da solo. Questi sono alcuni segni comuni che il tuo computer potrebbe avere un virus.

Cosa posso fare se il mio computer ha un virus?

Esistono diversi passaggi da eseguire se il computer ha un virus. I passaggi differiranno a seconda che tu abbia un PC o un Mac.

Come rimuovere un virus da un PC

  1. Entra in modalità provvisoria: Spegni e riaccendi il computer e continua a premere il pulsante F8 all’avvio. Apparirà un menu Opzioni di avvio avanzate e dovresti selezionare l’opzione Modalità provvisoria con rete.
  2. Usa il tuo strumento di pulizia del disco: L’utilizzo di questo strumento ti consentirà di eliminare tutti i tuoi file temporanei. Per trovarlo, inizia facendo clic sul menu Start, quindi su Programmi, Accessori, Strumenti di sistema e infine su Pulizia disco. Seleziona File temporanei dall’elenco File da eliminare, vai avanti ed eliminali.
  3. Scarica uno scanner antivirus: Per una protezione aggiuntiva, scarica uno scanner antivirus in tempo reale come AVG Antivirus FREE e uno scanner su richiesta come Microsoft Safety Scanner.
  4. Esegui le scansioni: Iniziare eseguendo lo scanner su richiesta, quindi eseguire lo scanner in tempo reale. Molto probabilmente, uno di questi programmi sarà in grado di rilevare il virus e rimuoverlo. Se le scansioni non riescono a rimuovere il virus, è necessario rimuoverlo manualmente. Puoi farlo da solo utilizzando il registro di Windows, ma spesso è più sicuro assumere un esperto IT che ti assista.

Come rimuovere un virus da un Mac

  1. Avvia il monitor delle attività: Utilizza Activity Monitor per trovare l’app compromessa e cercare malware come MacDefender o MacSecurity. Quando trovi il malware, fai clic su Esci dal processo ed esci da Activity Monitor.
  2. Sposta il malware nel cestino: Dopo aver chiuso Activity Monitor, apri la cartella Applicazioni. Sposta il malware nel Cestino e svuotalo.
  3. Controlla gli aggiornamenti: Controlla se il tuo software e le tue app sono aggiornati. Se sono presenti correzioni del sistema operativo o aggiornamenti di Apple, installali immediatamente.

Come posso proteggere il mio computer dai virus?

Esistono diversi passaggi per proteggere il computer e i dispositivi da virus e altri tipi di malware.

  • Installa il software antivirus: Assicurati di installare il software antivirus da un’azienda affidabile e di mantenerlo aggiornato.
  • Tieni aggiornato il tuo computer e software: Installa sempre gli aggiornamenti di computer e software quando sono disponibili. Questi aggiornamenti spesso risolvono le vulnerabilità della sicurezza del sistema operativo e del software.
  • Non aprire email o allegati sospetti: Elimina o contrassegna le email sospette come spam e non aprirle. È inoltre necessario selezionare un provider di posta elettronica che scansiona tutti gli allegati prima di aprirli.
  • Installa app anti-malware: Oltre al software antivirus, considera l’utilizzo di un’app di programma antimalware. Queste app scansionano regolarmente il tuo computer alla ricerca di virus, spyware e altri malware.
  • Installa un firewall: Un firewall protegge il traffico Internet e di rete e può aiutare a bloccare potenziali minacce.
  • Attiva le impostazioni sulla privacy del tuo browser: Assicurati di attivare le impostazioni sulla privacy del browser e di utilizzare un blocco popup. Dovresti anche cancellare regolarmente la cache e la cronologia di navigazione.

Pensieri finali

Negli ultimi anni, i criminali informatici hanno sempre più utilizzato virus per colpire aziende, organizzazioni sanitarie e governi. Questi virus possono violare i dati, danneggiare le operazioni delle organizzazioni e distruggere le informazioni essenziali.

Nonostante questa tendenza, i virus informatici continuano a rappresentare una grave minaccia alla sicurezza informatica per gli utenti di personal computer. Possono essere estremamente distruttivi e spesso distruggono i dati o danneggiano gravemente i computer. Per questi motivi, gli utenti di computer devono essere consapevoli di questa minaccia malware e agire per proteggere i propri dispositivi dai virus.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me