Cos’è il furto di identità e come è diventato un problema del genere?

Hai mai avuto la tua identità rubata? Oltre 16 milioni di persone solo negli Stati Uniti sono state vittime di furti di identità nel 2017 e il numero continua a crescere. Nel nostro mondo ad alta tecnologia, siamo più vulnerabili al furto delle nostre informazioni personali. Ecco cosa devi sapere sul furto di identità e cosa puoi fare per proteggere le tue informazioni.


Cos’è il furto di identità?

Il furto di identità avviene quando qualcuno ruba informazioni personali e le utilizza per rappresentare un’altra persona. Spesso usano le informazioni per effettuare acquisti, aprire conti o persino per fornire false identificazioni alla polizia.

Esistono due categorie principali di furto di identità: true-name e acquisizione dell’account. Nel furto di identità con vero nome, l’impostore utilizza le informazioni personali per aprire nuovi account a nome della vittima. Questi potrebbero includere conti con carta di credito, assegni o acquisti online. L’acquisizione di un account avviene quando il ladro utilizza le informazioni per accedere agli account esistenti di qualcuno. Quindi eseguiranno grandi fatture sul conto della persona.

Esempi comuni di furto di identità sono:

  • Furto di identità fiscale
    Quando un impostore presenta una dichiarazione dei redditi falsa con un numero di previdenza sociale rubato.
  • Furto di identità medica
    In questi casi, l’autore ruba informazioni sull’assicurazione sanitaria per ricevere assistenza medica sul conto della vittima.
  • Furto di identità minorile
    Quando il numero di previdenza sociale di un bambino viene rubato e utilizzato per richiedere prestazioni governative e per aprire conti.
  • Furto di identità senior
    Un tipo di furto di identità mirato specificamente agli anziani.

In che modo i criminali accedono alle informazioni personali?

Phishing Fishhook con passwordEsistono molti modi diversi in cui i criminali possono ottenere informazioni personali. Che ci crediate o no, vengono ancora utilizzati metodi a bassa tecnologia come l’immersione con cassonetto e il furto della posta delle persone. Prendendo le banconote strappate dalla spazzatura, i criminali possono spesso ottenere informazioni sufficienti per rubare la tua identità. Oppure potrebbero accettare offerte di carte di credito pre-approvate nella tua posta e aprire un account a tuo nome. E alcuni ricorrono a borseggi e rubare borse per ottenere informazioni di altre persone.

Altri metodi sono più tecnologici e includono phishing, violazioni dei dati e hacking delle informazioni di accesso. Il phishing è quando i criminali informatici si pongono come una banca o altra istituzione e ti contattano via e-mail, SMS o telefonata. Tentano di convincerti a fornire loro le tue informazioni personali o i dettagli dell’account. Quindi usano le informazioni per accedere ai tuoi account. Negli anni più recenti, le violazioni dei dati sono diventate comuni. In questi casi, i ladri possono accedere facilmente alle tue informazioni.

Questi sono solo alcuni dei modi più comuni in cui i criminali possono accedere alle tue informazioni. Sfortunatamente, il numero di metodi possibili è praticamente illimitato.

Quanto è importante il furto di identità?

Il furto di identità è comune e il numero di persone colpite è in aumento. Un sondaggio online del 2018 condotto da The Harris Poll ha rivelato che quasi 60 milioni di americani hanno subito un furto di identità. E uno studio del 2018 di Javelin Strategy & La ricerca ha scoperto che il numero di vittime negli Stati Uniti ha raggiunto il massimo storico di 16,7 milioni nel 2017. Ciò che è ancora più preoccupante è che i ladri di identità stanno usando metodi più complessi per rubare informazioni personali. In particolare, le acquisizioni di account sono in aumento e il numero è triplicato tra il 2016 e il 2017. Man mano che i metodi di furto di identità diventano più sofisticati, i numeri continuano ad aumentare.

In che modo il furto di identità è diventato un problema così grande?

PirataIl furto di identità è in atto da molto tempo, ma è molto più un problema nel nostro mondo ad alta tecnologia. I criminali hanno usato metodi come immersioni in cassonetto, borseggi o truffe telefoniche anni prima che Internet fosse disponibile. Sfortunatamente, con l’ascesa di Internet e la tecnologia più avanzata, il furto di identità è diventato molto più comune. È anche molto più difficile rintracciare questi criminali e molti di loro non vengono mai catturati.

Ora che abbiamo Internet, molte delle nostre informazioni personali vengono trasmesse online. Usiamo l’online banking, effettuiamo acquisti da rivenditori online e paghiamo le nostre fatture utilizzando gli account online. Mentre queste pratiche sono convenienti, spesso compromettono le nostre informazioni personali. Trasmettendo i dati elettronicamente, gli individui e le aziende sono più vulnerabili agli hacker e ai criminali informatici.

Negli ultimi anni, le violazioni dei dati sono diventate una grave minaccia per le nostre informazioni personali. Le violazioni dei dati si verificano quando gli hacker accedono ed estraggono informazioni sicure e riservate dal sistema di un’azienda. Gli hacker possono quindi utilizzare i dati nel modo che preferiscono. A seguito di violazioni dei dati, è possibile rilasciare informazioni personali riservate.

Sfortunatamente, anche le violazioni dei dati sono in aumento. Il Centro risorse per il furto di identità tiene traccia delle violazioni dei dati e pubblica regolarmente i risultati. Nel 2017, hanno riportato un record di 1.579 violazioni dei dati negli Stati Uniti. Queste violazioni hanno provocato la perdita di oltre 178 milioni di record. Una delle maggiori violazioni ha coinvolto l’agenzia di segnalazione crediti Equifax. Questa violazione ha interessato 147,9 milioni di persone e nomi esposti, numeri di previdenza sociale, numero di patente di guida e altre informazioni estremamente personali.

Puoi proteggerti dal furto di identità?

Dati tutti i modi in cui i criminali possono rubare la tua identità, è impossibile proteggerti completamente. Nessuna persona può impedire il furto di identità, poiché alcuni tipi di sicurezza sono fuori dal tuo controllo. Con le violazioni dei dati, ad esempio, non c’è nulla che tu possa fare per impedire che si verifichino. Detto questo, ci sono delle misure che puoi prendere per ridurre il rischio. Ecco alcune cose che puoi fare per ridurre il rischio di furto di identità online e offline.

Proteggi la tua identità online

  • Fai attenzione a come e dove condividi informazioni personali online.
  • Acquista solo su siti sicuri che hanno “https” nell’URL.
  • Usa password complesse e uniche per tutti i tuoi account online. Non utilizzare la stessa password per più account.
  • Fai attenzione quando usi il Wi-Fi. Evita di usare il nome della tua strada quando assegni un nome alla tua rete e scegli una password sicura. Evita di utilizzare le reti Wi-Fi pubbliche per accedere ai tuoi account o effettuare transazioni. Se è necessario utilizzare il Wi-Fi pubblico, si consiglia vivamente di configurare una VPN.
  • Non inserire mai informazioni personali su un computer pubblico.

Proteggi la tua identità offline

  • Guarda il tuo portafoglio e borsellino quando sei in un luogo pubblico.
  • Fai attenzione quando paghi con una carta di credito o di debito e non condividere mai il PIN con nessuno.
  • Distruggere tutti i documenti con informazioni personali prima di buttarli via.
  • Proteggi la tua casella di posta.
  • Conserva i tuoi documenti personali importanti in una scatola chiusa a chiave.

Come fai a sapere se la tua identità è stata rubata??

Ci sono diversi segni che possono dirti che la tua identità è stata rubata. È importante agire rapidamente se ti succede qualcosa di simile. Ogni ora in cui non si interviene può comportare ulteriori danni finanziari. Ecco alcuni segni che possono significare che sei diventato oggetto di frode d’identità.

Fatture non familiari

Quando ricevi fatture per prodotti che non hai mai ordinato, ciò dovrebbe allarmarti. Può significare che i tuoi dati bancari sono stati rubati e che il criminale sta acquistando prodotti a tuo nome. Lo stesso vale per tutti gli estratti conto bancari che non ricordi.

Avvisi di consegna non familiari

Un altro segnale può essere che riceverai avvisi di consegna per i prodotti che non hai ordinato. I criminali hanno probabilmente violato il tuo account e acquistato prodotti con i tuoi soldi guadagnati duramente.

Attività insolita dell’account

Un terzo segnale può essere che ricevi email dai servizi dicendo che hanno individuato attività insolite sul tuo account. Potrebbe trattarsi anche di un’email che ti informa che i dettagli del tuo account sono stati modificati. Se non sei stato tu a modificare queste informazioni, è probabilmente il momento di agire.

Segni sui social media

L’ultimo modo in cui puoi spesso dirti che i tuoi account sono stati hackerati è attraverso i social media. Amici e parenti potrebbero contattarti per alcuni strani messaggi che hai inviato. Gli hacker spesso acquisiscono account Facebook, Twitter, Instagram o Snapchat per truffare le persone. Se hanno accesso al tuo account, possono inviare messaggi a tutti i tuoi amici e familiari chiedendo soldi. A causa del fattore personale le persone saranno inclini a dare più facilmente. Gli account dei social media possono anche essere utilizzati per diffondere collegamenti danneggiati e hackerare ancora più account.

Cosa fare quando la tua identità è stata rubata?

Essere vittima di una frode d’identità può essere estremamente frustrante. Se sospetti che sia così, è fondamentale agire rapidamente. I seguenti passaggi ti aiuteranno a minimizzare il danno il più possibile.

Blocca il tuo conto bancario

Se i tuoi dati bancari sono stati rubati, è importante chiamare immediatamente la tua banca per bloccare il tuo conto. In questo modo puoi impedire ai criminali di spendere più denaro. La tua banca probabilmente può aiutarti con il follow-up e riavere il tuo account.

Ripristinare gli account

Se sei vittima di un furto di identità online, è meglio accedere ai tuoi account e modificare le password il più rapidamente possibile. Se non riesci più ad accedere al tuo account, contatta l’assistenza clienti di quel servizio online. Spiega loro la situazione e prova a riavere il tuo account.

Segnala la frode

Se hai protetto i tuoi account online e back account, è importante segnalare la frode alla polizia. Cerca di raccogliere quante più prove possibile e di spiegare loro la situazione. Potrebbero essere in grado di trovare il colpevole se gli dai abbastanza informazioni. Inoltre, in alcuni casi i criminali useranno la tua identità per commettere ancora più reati. In questo caso è estremamente importante contattare la polizia per convincerli che non sei tu a commettere questi crimini.

Contatta le agenzie di recupero crediti

La frode d’identità può farti affrontare grossi problemi finanziari. Potresti persino avere degli esattori bussare alla tua porta. In questo caso è una buona idea rivolgersi a queste agenzie e spiegare la situazione. Se non lo fai, il debito aumenterà semplicemente. Di ‘loro che puoi essere stato vittima di una frode d’identità e forse possono aiutarti. Nella maggior parte dei casi, gli esattori saranno simpatici finché sarai aperto con loro su ciò che sta accadendo.

Pensieri finali

Il furto di identità sta diventando sempre più diffuso e i criminali informatici stanno utilizzando metodi più avanzati per ottenere dati personali. Puoi prendere provvedimenti per proteggere le tue informazioni personali, ma nessuno può impedire il furto di identità.

Anche se fai tutto il possibile per proteggere i tuoi dati, alcuni aspetti della sicurezza sono fuori dal nostro controllo. Il crescente numero di violazioni dei dati dimostra questo punto. Tuttavia, prendendo le giuste precauzioni, è possibile ridurre le possibilità di furto di identità.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me