Che cos’è l’autenticazione a 2 fattori? Scoprilo qui! | VPNoverview.com

Pensa per un momento alle informazioni vitali su di te a cui qualcuno avrebbe accesso se indovinano la tua password. Ciò potrebbe esporre le tue informazioni bancarie, informazioni sanitarie, e-mail e messaggi privati. Le password sono state il principale mezzo di sicurezza online sin dagli albori dell’era di Internet. Tuttavia, gli studi dimostrano più volte che per la maggior parte di noi le nostre password non sono così sicure come dovrebbero essere. La maggior parte delle password può essere decifrata in sei ore o meno. Tendiamo a utilizzare la stessa password per proteggere più account. E tendiamo a conservare le password per anni. Il 47% di noi utilizza password di età superiore ai cinque anni. L’autenticazione a 2 fattori è uno strumento semplice che potrebbe migliorare notevolmente la tua sicurezza oggi.


Perché le password non sono abbastanza

Per creare una password sicura, è necessario mettere in atto TUTTI i seguenti:

  • Più di sei personaggi, preferibilmente almeno dieci personaggi
  • Dovrebbe contenere almeno un maiuscolo, un minuscolo, un numero e un simbolo
  • Non deve contenere tasti consecutivi sulla tastiera o alfabeto o numeri
  • Dovrebbe essere univoco rispetto a qualsiasi altra password utilizzata, senza password duplicate
  • Dovresti cambiarlo almeno ogni sei mesi con una nuova password unica che non hai ancora usato
  • Dovrebbe essere memorabile, ma non basato su date di nascita, parole facilmente indovinate o frasi

E dovresti farlo per ogni password che crei. L’utente medio ha 90 password da ricordare per la casa e il lavoro. C’è da meravigliarsi quindi se prendiamo spesso scorciatoie? Troppe persone riciclano password come “123456” o usano la stessa password per più siti. È probabile che una volta impostata una password, non la cambierà a meno che non sia obbligata a farlo. Per semplificarti un po ‘la vita, puoi utilizzare un gestore di password per creare e ricordare le tue password.

Il problema è che qualcuno a un certo punto decifrerà la tua password. La sicurezza di alcuni siti Web avrà una vulnerabilità e gli hacker avranno accesso a tutte le password utilizzate su quel sito. Quindi tutto ciò che un hacker deve fare è eseguire un programma automatizzato per provare il tuo nome utente e password su migliaia di siti online per vedere quali siti sblocca. Improvvisamente, la tua privacy è completamente compromessa e qualcuno ha accesso alla tua vita online.

Che cos’è l’autenticazione a 2 fattori?

autenticazione a due fattoriQuando si digita il nome utente e la password su un sito, si tratta dell’autenticazione a fattore singolo. Questo tipo di accesso si basa su qualcosa che conosci: la tua password. Esistono altri tipi di tecniche di autenticazione. Ad esempio, se il telefono dispone di un lettore di impronte digitali per sbloccare il dispositivo, ciò si basa su qualcosa di unico per te: l’impronta digitale. Molti uffici fanno affidamento su un’altra forma di autenticazione. Per entrare nell’edificio, potrebbe essere necessario scorrere una chiave magnetica. Questo si basa su qualcosa che hai: la chiave magnetica.

L’autenticazione a 2 fattori utilizza una combinazione di due di questi tipi di tecniche di autenticazione. Ciò garantisce che la persona che effettua l’accesso sia la persona giusta. Una forma popolare di autenticazione a 2 fattori utilizzata da Google e altri riguarda qualcosa che hai. Dopo aver provato ad accedere con una password, un codice univoco viene inviato tramite SMS al telefono. Questo codice è valido solo per un singolo utilizzo e in genere scade in pochi minuti. Questa autenticazione utilizza qualcosa che conosci, la tua password e qualcosa che hai, il tuo telefono.

Altri sforzi di autenticazione a 2 fattori potrebbero inviarti un piccolo dispositivo necessario per accedere. Questo dispositivo visualizza un numero univoco generato secondo un algoritmo segreto. Per questo metodo, per accedere, non hai solo bisogno della tua password, ma anche del numero generato dal piccolo dispositivo.

In alcuni casi, potrebbe essere necessario fornire la password insieme a una scansione dell’impronta digitale. Ciò significa che usi la tua password, insieme a qualcosa di unico per te personalmente, la tua impronta digitale. Altri esempi di biometria che possono rafforzare la tua password sono una scansione dell’occhio, una scansione del viso e un’impronta vocale.

In ogni caso, l’autenticazione a 2 fattori si basa su due diversi metodi per confermare che la persona giusta sta effettuando l’accesso.

Come l’autenticazione a 2 fattori migliora la sicurezza

Come abbiamo visto troppe volte in passato, una determinata password può essere decifrata o rubata da un determinato hacker. Quando si utilizza l’autenticazione a fattore singolo, qualcuno con accesso alla password può accedere facilmente al proprio account. Quando si utilizza l’autenticazione a 2 fattori, una sola password non è sufficiente per accedere alle informazioni.

Anche se un hacker ottiene l’accesso alla tua password, senza l’accesso al tuo secondo metodo di autenticazione, non può accedere al tuo account. Di solito questo significherebbe che l’hacker dovrebbe avere l’impronta digitale, l’impronta vocale o qualcos’altro di unico per te. In altri casi, l’hacker potrebbe aver bisogno di accedere al tuo telefono o al token fornito per fornire il codice numerico univoco.

Con l’autenticazione a 2 fattori, un hacker non può semplicemente rubare la tua password e accedere al tuo account. L’autenticazione a 2 fattori non si limita a raddoppiare le informazioni necessarie per accedere al tuo account. In effetti, l’autenticazione a 2 fattori rende esponenzialmente più difficile ottenere l’accesso alle tue informazioni.

Potenziali debolezze di un sistema di autenticazione a 2 fattori

Cosa succede se un ladro ruba il tuo telefono e inizia a tentare di hackerare i tuoi account? Sfortunatamente, con molti sistemi di autenticazione a 2 fattori, riceverebbero un messaggio di testo con il codice necessario per accedere. Puoi proteggerti da questo tipo di furto con un buon metodo di sicurezza per la schermata di blocco del tuo telefono. Il tuo codice potrebbe non tenere per sempre fuori un determinato ladro. Ma può darti il ​​tempo di interrompere il servizio telefonico prima che possa accedere ai tuoi account.

Sebbene i dati biometrici siano esclusivi per te, comportano anche dei rischi di hacking. Quando il telefono o un altro dispositivo esegue la scansione dell’impronta digitale, dell’impronta vocale o di altri dati biometrici, crea un codice univoco che rappresenta la scansione. In sostanza, questa è come una password estremamente complessa che solo tu possiedi. Ma se un hacker ha avuto accesso a un sito in cui era stato effettuato l’accesso utilizzando quella scansione, potrebbe avere accesso anche a quel codice univoco.

Alla fine, non esiste ancora un sistema di sicurezza perfetto. Mentre l’autenticazione a 2 fattori è forte, ci sono modi in cui un determinato ladro potrebbe aggirare per accedere ai tuoi account. Ma proteggendoti con l’autenticazione a 2 fattori, escludi l’accesso casuale ai tuoi account attraverso furto o disattenzione. Rendendo molto difficile accedere ai tuoi account, aumenti esponenzialmente le tue probabilità di evitare un’intrusione. Anche se la sicurezza perfetta non è ancora possibile, l’autenticazione a 2 fattori fornisce un modo abbastanza semplice di rendere quasi impossibile rubare le tue informazioni.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me