Recensione ProtonVPN (2020) – Alto livello di sicurezza | VPNoverview.com

ProtonVPN Review (2020) – Alto livello di sicurezza

ProtonVPN è un provider VPN relativamente nuovo dalla Svizzera. Offrono sia una versione gratuita che una versione a pagamento del loro software e sono di proprietà di ProtonVPN AG. Questa società ha lanciato ProtonMail nel 2014. ProtonMail è diventata rapidamente il più grande provider di posta elettronica sicuro al mondo, mettendo la privacy, l’anonimato e la crittografia sopra ogni altra cosa. ProtonVPN è riuscito rapidamente a ProtonMail. La VPN è stata sviluppata per offrire ai clienti connessioni sicure al di fuori della posta elettronica. Questi due progetti – ProtonVPN e ProtonMail – sono stati trasformati in due attività separate al fine di mantenere la sicurezza e la privacy dei clienti di Proton.


Il team dietro ProtonVPN lavora costantemente per fare un cambiamento nel mondo: formano giornalisti, educano il pubblico e affrontano i governi. A parte questo, hanno iniziato una collaborazione con Mozilla nel 2018. Poiché la loro sede si trova a Ginevra, in Svizzera, non sono obbligati a tenere registri. ProtonVPN è disponibile per Windows, MacOS, iOS, Android e Linux e include molte opzioni di personalizzazione aggiuntive. A parte questo, sono possibili più abbonamenti diversi, a partire da una versione gratuita molto decente.

Specifiche ProtonVPN

  • Connessioni simultanee: 2-10
  • Torrents: +
  • Netflix: +
  • Sistemi operativi: Windows, MacOS, iOS, Android, Linux
  • protocolli: IKEv2 / IPSec, OpenVPN
  • Politica di registrazione: Log delle connessioni
  • server: 698 server in oltre 40 paesi
  • Prezzo: A partire da $ 4,00 al mese
  • Soddisfatti o rimborsati: 30 giorni

Velocità – Quanto è veloce ProtonVPN?

Molti utenti desiderano una VPN veloce. Non vuoi aspettare all’infinito il caricamento di un video di YouTube o il download di un file, semplicemente perché stai utilizzando una connessione Internet sicura. Streaming, giochi e navigazione sul Web dovrebbero essere facili e senza ritardi. Una VPN può potenzialmente rallentare la tua connessione Internet. Se questo diventa troppo evidente, è un netto svantaggio del servizio.

Per verificare se una VPN rallenta la tua connessione (o forse la rende più veloce), testiamo tutti i provider VPN che esaminiamo sulla loro velocità. Sotto vedrai diversi speedtest che abbiamo eseguito con ProtonVPN. Abbiamo anche testato la velocità della VPN durante l’uso quotidiano. In questo modo, avrai un’idea completa e completa dell’effetto che ProtonVPN potrebbe avere sulla tua connessione Internet.

Risultati del test di velocità ProtonVPN

In questa sezione troverai i risultati dei test di velocità ottenuti durante il test di ProtonVPN. Tutti i test sono stati eseguiti utilizzando l’accordo Plus di ProtonVPN senza attivare il loro Secure Core. Questo servizio speciale reindirizza due volte la tua connessione Internet, il che rallenta ulteriormente la tua velocità, quindi l’abbiamo esclusa dai nostri test. Tieni presente che questi numeri dipendono sempre dalla tua posizione, dal provider di servizi Internet e dall’ora del giorno. Per riferimento abbiamo aggiunto un test di velocità della nostra semplice connessione Internet senza usare una VPN.

Velocità senza VPN (speedtest.net):

Speedtest senza VPN

Questi sono i risultati di speedtest.net quando abbiamo testato la nostra connessione Internet senza usare una VPN. Utilizzeremo questo test per confrontare gli altri risultati.

Velocità con un server locale (speedtest.net):

Speedtest Server Paesi Bassi

Questi sono i risultati di speedtest.net della nostra connessione Internet quando utilizziamo un server ProtonVPN che ci è relativamente vicino. Rispetto al nostro primo test, il ping è rimasto esattamente lo stesso. Questo è un buon segno Allo stesso tempo, la velocità di download è diminuita approssimativamente della metà, ma anche la velocità di upload è rimasta la stessa. Sembra che i server locali di ProtonVPN stiano facendo un ottimo lavoro.

Server negli Stati Uniti (speedtest.net):

Speedtest Server USA

Questi sono i risultati di speedtest.net della nostra connessione Internet durante l’utilizzo di un server ProtonVPN negli Stati Uniti. Questa volta, il ping è aumentato notevolmente. Inoltre, è rimasta solo una decima della velocità di download, anche se la velocità di upload è leggermente migliore.

In conclusione: mentre il server americano sembra essere piuttosto lento, il server locale ha funzionato molto bene.

Velocità durante l’uso quotidiano

Con questi risultati dei test di velocità, eravamo curiosi di scoprire come si sarebbe comportato ProtonVPN durante l’uso quotidiano. Durante la navigazione, abbiamo riscontrato ritardi minimi o nulli. Il download dei torrent è stato altrettanto rapido: in quindici minuti avremmo scaricato un file di dimensioni adeguate. Potremmo anche guardare i video di YouTube come faremmo normalmente, sebbene i video richiedessero più tempo per il buffering. Anche il gioco andava bene: il caricamento delle pagine e della grafica giuste potrebbe aver richiesto un po ‘più del solito, ma dopo ciò il gioco ha funzionato come dovrebbe. Anche lo streaming e la visione di Netflix hanno funzionato, ma con uno svantaggio. Per guardare American Netflix, abbiamo dovuto usare un server americano. Questa connessione, per noi, è piuttosto lenta e ha comportato lunghi ritardi.

Velocità di conclusione ProtonVPN

  • I test di velocità hanno mostrato risultati decenti, soprattutto quando si lavora con un server locale.
  • Il server americano era significativamente più lento del nostro server locale.
  • La velocità di Internet durante la navigazione, lo streaming e il download era decente.
  • L’accesso a Netflix americano ha causato alcuni ritardi.

Sicurezza – Quanto è sicuro ProtonVPN?

La sicurezza potrebbe essere solo la qualità più importante di una VPN. Le VPN sono principalmente conosciute per la loro capacità di proteggere la privacy e l’anonimato degli utenti. Le persone usano le VPN per navigare in Internet senza essere seguite o monitorate. Al fine di garantire che una VPN lo faccia effettivamente, esaminiamo la sicurezza e la protezione di tutte le VPN che esaminiamo.

In questa sezione leggerai tutto sulla sicurezza di ProtonVPN. Quali protocolli usano? Hanno una politica senza registri? Un kill switch? Quali informazioni personali ti chiedono? Dopo aver risposto a queste domande, trarremo il nostro verdetto finale sulla sicurezza di ProtonVPN.

protocolli

ProtonVPN utilizza due protocolli diversi per la propria rete di server VPN. Questi protocolli aiutano a crittografare i tuoi dati. ProtonVPN attualmente funziona con IKEv2 / IPSec e OpenVPN. Quando si utilizza il client ProtonVPN, è possibile scegliere autonomamente se si desidera utilizzare UDP (standard) o TCP.

I creatori di ProtonVPN hanno deciso di non lavorare con server che utilizzano PTTP o L2TP / IPSec. Questi protocolli sono più economici da mantenere, ma generalmente non sono sicuri come, ad esempio, OpenVPN. ProtonVPN vuole offrire ai suoi clienti nient’altro che il meglio. Pertanto, funzionano solo con i protocolli più sicuri.

Registrazione e privacy

La politica di registrazione di una VPN stabilisce se il provider VPN raccoglie e salva i dati sull’uso di Internet da parte dei propri clienti. In tal caso, influisce direttamente sulla tua privacy. I dati salvati potrebbero essere condivisi con terze parti o rubati dagli hacker. Alcuni provider VPN sono persino soggetti alle leggi locali che li obbligano a consegnare informazioni ai governi.

ProtonVPN non ha a che fare con tali leggi. La sede principale di ProtonVPN si trova in Svizzera, nota per la sua legislazione sulla privacy. Il paese non fa parte di 14 Eyes ed è esente dalle numerose norme dell’Unione Europea. Per questi motivi, la Svizzera è generalmente considerata una buona posizione per un provider VPN. I fornitori situati lì non sono tenuti a conservare i registri dei propri clienti e non devono rinunciare ai dati dei clienti.

Sul loro sito Web, ProtonVPN afferma di lavorare con una politica di non log. Nessuna informazione sulla tua connessione o attività di navigazione viene salvata. Tuttavia, le cose non sono così semplici: ProtonVPN raccoglie i “registri delle connessioni”. Questi dati vengono utilizzati esclusivamente per garantire che il tuo account rimanga sicuro e funzioni come dovrebbe. A tal fine, viene salvato un timestamp del tuo ultimo accesso. Questo timbro viene sovrascritto ogni volta che accedi. Nessuna informazione che rivela qualcosa sulla tua posizione, sul tempo trascorso sulla connessione VPN o sul luogo da cui hai effettuato l’accesso verrà salvata.

Questi registri di connessione sono necessari per garantire che il tuo account non venga abusato. Il timestamp è collegato solo al tuo account e non al tuo indirizzo IP. L’ultimo accesso noto verrà salvato finché l’account è attivo, a meno che l’utente non richieda l’eliminazione dei dati.

Open Source

Le app ProtonVPN sono diventate recentemente open source, il che significa che tutti possono dare un’occhiata dietro le quinte e quindi ispezionare la tecnologia dietro l’app. In questo modo, tutti possono verificare se le affermazioni della società sono corrette. In questo modo la società non può nascondere nulla. Invitano gli esperti a dare un’occhiata e pubblicare i loro risultati. In questo modo ProtonVPN mostra che effettivamente fanno ciò che dicono di fare.

Uccidi l’interruttore

ProtonVPN ha un kill switch incorporato. Puoi attivarlo o disattivarlo nelle impostazioni nella dashboard della VPN. Un kill switch attivato ti assicura di non essere a rischio se la tua connessione VPN viene temporaneamente persa: tutto il traffico Internet viene automaticamente bloccato in modo che non possa mai essere ricondotto a te.

Oltre al kill switch, ProtonVPN ha anche una “funzionalità VPN sempre attiva”. Questa opzione ti connette automaticamente a un altro server quando riscontri problemi di connessione. In questo modo sei sempre online, ma sei sempre protetto.

Di quali informazioni ha bisogno ProtonVPN?

Per creare un account su ProtonVPN, è necessario condividere alcuni dati con loro. Ciò riguarda principalmente la tua email e i dettagli di pagamento. Per utilizzare la versione gratuita, è sufficiente inserire un indirizzo e-mail. La pagina di pagamento afferma che questo indirizzo e-mail non è mai condiviso con terze parti e viene utilizzato solo per domande relative all’account, comunicazione e recupero. Ovviamente, potresti facilmente creare un indirizzo email anonimo che non può essere ricondotto a te (ad esempio con ProtonMail).

Per ogni abbonamento ProtonVPN pagato, è necessario inserire i dettagli di pagamento. Quando paghi con PayPal o carta di credito, dovrai separarti da alcuni dei tuoi dati personali. Ci sono anche opzioni anonime, tuttavia. Torneremo su questo più tardi.

Conclusione sicurezza ProtonVPN

  • ProtonVPN utilizza solo i protocolli crittografati più sicuri e migliori.
  • Politica dei registri: solo registri delle connessioni, che consistono in un timestamp del tuo ultimo accesso.
  • Le app ProtonVPN sono open source.
  • ProtonVPN ha un kill switch incorporato e un’opzione per cambiare server automaticamente quando la connessione si interrompe.
  • Per creare un account, ProtonVPN necessita del tuo indirizzo email e dei dettagli di pagamento.

Usabilità – Com’è user-friendly ProtonVPN?

Una VPN viene eseguita in background sul dispositivo. Senza troppe interferenze da parte tua, fornisce un’esperienza Internet sicura e anonima. Pertanto, è importante che una VPN sia facile da usare e di facile utilizzo. Se l’installazione e la configurazione della VPN procedono rapidamente, sarai in grado di iniziare prima. Un buon team di supporto e un prezzo basso aiutano anche la facilità d’uso di una VPN. Per assicurarti la migliore esperienza, utilizziamo questa sezione per esaminare la facilità d’uso generale di ProtonVPN. Abbiamo esaminato il loro sito Web, il processo di installazione, il software, il prezzo e il servizio clienti e abbiamo espresso la nostra opinione su ciascuno di essi.

Il sito Web di ProtonVPN

La pagina iniziale del sito Web ProtonVPN sembra buona ed è facile da navigare. Immediatamente, viene visualizzato un collegamento che porta direttamente alla pagina di pagamento con i diversi abbonamenti ProtonVPN. Scorrendo verso il basso, troverai informazioni sulle diverse funzionalità di ProtonVPN e sui vantaggi di una VPN in generale. La homepage condivide anche i tweet degli utenti che parlano delle loro esperienze.

La barra in alto ti consente di navigare tra le diverse pagine del sito Web: informazioni, funzionalità, prezzi, blog e supporto. Sono inoltre forniti un pulsante di accesso e collegamenti diretti ai social media di ProtonVPN. Il sito Web è disponibile solo in inglese.

Homepage del sito Web ProtonVPN

Se fai clic su uno dei due Ottieni ProtonVPN ora o Prezzi, verrai indirizzato alla pagina di abbonamento, dove potrai scegliere tra diversi abbonamenti ProtonVPN. Sceglierne uno ti porterà automaticamente alla pagina di pagamento, dove puoi inserire i tuoi dati.

In breve: il sito Web è molto facile da navigare e fornisce anche molte informazioni su ProtonVPN e le VPN in generale.

Installazione di ProtonVPN

Per utilizzare ProtonVPN, avrai bisogno di un account. Per configurare un account, devi fornire alcune informazioni, in particolare la tua e-mail (sebbene ciò possa essere fatto in modo anonimo tramite ProtonMail) e i dettagli di pagamento. Devi anche pensare a un nome account e una password. Dopo aver acquistato il tuo account, è il momento di scaricare il software client ProtonVPN. Questa pagina è facile da trovare quando hai appena creato un account, ma in caso contrario è un po ‘nascosta. Per trovarlo, scorrere fino in fondo al sito Web e fare clic Scarica nell’angolo in basso a sinistra.

Pagina di download del sito Web ProtonVPN

La dashboard può essere scaricata per Windows, MacOS e Linux. A parte questo, la pagina di download ti fornirà collegamenti alle app di Google Play e App Store. Abbiamo scaricato il client per Windows e questa è la procedura che valuteremo e discuteremo qui.

Dopo aver cliccato Scarica per Windows, abbiamo aperto il file scaricato.

Schermata di download di ProtonVPN

La schermata che mostrava era autoesplicativa: seguire le istruzioni e installare ProtonVPN. L’unica cosa che dovevamo fare era autorizzare il programma ad essere utilizzato sul nostro dispositivo.

Dashboard ProtonVPN Accedi

Una volta completata l’installazione, che non dovrebbe richiedere più di un minuto, il software si avvia da solo e viene visualizzata una dashboard. Qui puoi accedere con i dettagli del tuo account.

In breve, il processo di installazione è semplice, anche se la pagina di download è piuttosto difficile da trovare se hai già un account e devi solo ottenere il software.

L’aspetto e la facilità d’uso di ProtonVPN

Il software ProtonVPN è facile da navigare e piacevole per gli occhi, ma anche un po ‘occupato. La dashboard contiene un elenco di paesi sul lato dello schermo, inclusa una barra di ricerca e l’opzione per abilitare lo speciale Secure Core di ProtonVPN (per utenti con ProtonVPN Plus o Visionary). Questa opzione fornisce un ulteriore livello di protezione. C’è anche un pulsante Connessione rapida, che sceglie automaticamente il server più veloce o più vicino in quel momento e ti connette ad esso. Oltre alla scheda contenente le posizioni del server, esiste anche una scheda chiamata “Profili”. Qui puoi impostare profili personali con le tue preferenze, che si tratti di un Paese, un server o un protocollo specifico. Il tuo indirizzo IP viene visualizzato nella parte superiore dello schermo e cambierà in un IP ProtonVPN dopo la connessione.

Gran parte dello schermo è occupato da una mappa del mondo. I triangoli nella mappa rappresentano le diverse posizioni del server tra cui è possibile scegliere. Nella parte inferiore dello schermo puoi tenere traccia di quanto hai scaricato e caricato durante la sessione corrente, quanto è veloce la tua connessione e quanto tempo è durata la sessione fino a quel momento. L’aspetto della mappa è molto interessante. Tutto sommato, l’aspetto dell’intera plancia è professionale e piacevole.

Cruscotto ProtonVPN

ProtonVPN ha molte opzioni. Molti sono direttamente disponibili nella schermata principale. Il resto è disponibile nelle impostazioni. Vai a Di per trovare informazioni sulla tua versione del software. Sotto account sarai in grado di apportare modifiche al tuo account e al piano di abbonamento. Profili ti mostra i diversi profili che hai creato.

Sotto impostazioni puoi cambiare come e quando il programma si avvia e se sullo schermo vengono visualizzate le notifiche. Puoi anche scegliere un protocollo, scegliere di connetterti automaticamente o attivare la Connessione rapida. Vai al Avanzate scheda per trovare il kill switch, la protezione da perdite DNS e il tunneling diviso.

Il vantaggio del software ProtonVPN è che è possibile accedere a molte opzioni con un solo clic. Puoi personalizzare facilmente la tua esperienza. Questo è utile per le persone con esperienza con la VPN, ma può essere un ostacolo per i principianti.

Prezzi e modalità di pagamento

ProtonVPN ha quattro diversi abbonamenti VPN. A seconda dell’abbonamento di tua scelta, saranno disponibili diverse funzionalità.

Il versione gratuita di ProtonVPN non costa nulla e ti dà accesso ai server in tre diversi paesi (Paesi Bassi, Stati Uniti e Giappone). Questa versione funziona solo per un dispositivo per account alla volta. Non esiste un limite di velocità, ma il numero limitato di server disponibili influirà sulla velocità di Internet. Più persone usano lo stesso server, più diventa lento. Di conseguenza, la tua velocità potrebbe essere molto più bassa di quella a cui sei abituato. ProtonVPN Free non ha limiti di dati, quindi puoi usarlo indefinitamente. Tuttavia, ProtonVPN Free non ti dà accesso al software Secure Core e non supporta streaming, torrent o Tor.

Viene chiamata l’opzione a pagamento più economica per ProtonVPN Di base. Se scegli un contratto annuale invece di optare per i pagamenti mensili, otterrai anche uno sconto del 20% sul tuo abbonamento, e questo vale per tutti gli abbonamenti di ProtonVPN. Il servizio Basic ProtonVPN ti dà accesso a tutte le loro posizioni dei server, ti consente di proteggere due dispositivi in ​​qualsiasi momento e ti protegge mentre usi P2P.

Il Pacchetto ProtonVPN Plus è leggermente più costoso dell’opzione Base e include tutto, da quel pacchetto e altro: supporto per Tor e streaming, server Plus e Secure Core. Puoi utilizzare questo abbonamento su un massimo di cinque dispositivi contemporaneamente.

Se vuoi il pacchetto completo, ProtonVPN Visionary è l’affare per te. Ciò offre tutti i vantaggi di Plus, l’accesso per dieci dispositivi in ​​qualsiasi momento e ProtonMail Visionary. In questo modo, puoi utilizzare la straordinaria e-mail orientata alla privacy di Proton e la loro VPN.

Prezzi ProtonVPN

A seconda del tipo di abbonamento che desideri, probabilmente c’è un’opzione per te su ProtonVPN. Uno dei vantaggi di ProtonVPN è che offrono una VPN gratuita molto decente. Inoltre, i loro abbonamenti a pagamento hanno un buon prezzo.

ProtonVPN accetta i seguenti metodi di pagamento:

  • Visa, Mastercard
  • PayPal
  • Bitcoin
  • Contanti

Come puoi vedere, ci sono più opzioni di pagamento su ProtonVPN. È possibile pagare in modo anonimo, ad esempio utilizzando Bitcoin. Puoi anche pagare in contanti, purché tu abbia un account ProtonVPN. Puoi leggere di più al riguardo sul sito Web di ProtonVPN. Se paghi con PayPal o carta di credito, devi fornire alcune informazioni personali. Tuttavia, ProtonVPN funziona con pagamenti sicuri crittografati con SSL, quindi, a parte i tuoi dati inviati a ProtonVPN per il pagamento, la tua sicurezza non è compromessa.

Tutti gli abbonamenti ProtonVPN a pagamento hanno una garanzia di rimborso di 30 giorni: se non ti accontenti del loro servizio, invia loro un messaggio e ti rimborseranno. Tuttavia, c’è una nota a margine: se hai pagato in modo anonimo, è molto più difficile per il fornitore restituire i tuoi soldi.

Assistenza clienti

Sul sito Web ProtonVPN sono presenti numerose domande frequenti che forniscono risposte a tutti i tipi di domande. La chiamano la loro “base di conoscenza” e la troverai sotto Supporto. Se la tua domanda non è elencata o la risposta non ha risolto il tuo problema, puoi sempre contattare il team di supporto di ProtonVPN. C’è un link nella parte inferiore della pagina dell’assistenza che ti reindirizzerà a un modulo di contatto. Inserisci il tuo sistema operativo, nome utente e indirizzo e-mail e spiega il tuo problema. Il team di supporto ti contatterà via e-mail entro uno o due giorni lavorativi.

Quando abbiamo presentato un problema al team, abbiamo ricevuto una risposta entro un giorno. Il team del servizio clienti ci ha fornito spiegazioni, ci ha inviato un collegamento a una pagina dalle loro FAQ e ci ha chiesto ulteriori informazioni. Dopo aver risposto, ci hanno offerto una serie di soluzioni. Ciò che possiamo togliere è che il team di supporto è molto accurato: cercano di scoprire esattamente cosa sta causando il tuo problema e fanno del loro meglio per risolverlo. A parte il fatto che ProtonVPN potrebbe impiegare un po ‘di tempo a rispondere, questa è stata un’esperienza relativamente buona. L’unico modo per migliorarlo sarebbe se ProtonVPN introducesse un servizio di chat dal vivo.

Conclusione usabilità ProtonVPN

  • Il sito Web ProtonVPN contiene molte informazioni ma è facile da navigare.
  • Il processo di installazione di ProtonVPN è rapido e ragionevolmente semplice.
  • Il software ProtonVPN ha molte opzioni, che possono essere difficili per i principianti.
  • ProtonVPN ha una versione gratuita con server limitati.
  • Scegliendo un abbonamento annuale avrai uno sconto del 20%.
  • ProtonVPN supporta diversi metodi di pagamento, inclusi i modi anonimi.
  • Il servizio clienti è molto utile ma funziona solo tramite moduli ed e-mail.

Rete server ProtonVPN

Una rete di server ampia e ben funzionante è un grande vantaggio di qualsiasi provider VPN per molte ragioni. Prima di tutto, una vasta rete è utile se si desidera evitare il blocco geografico. Più posizioni del server ha un provider, più è probabile che il Paese di cui hai bisogno sia tra questi. Questo vale per guardare American Netflix al di fuori degli Stati Uniti, ma anche se si desidera leggere un giornale online specifico che non è disponibile gratuitamente in tutto il mondo.

In questa sezione esamineremo i diversi server e posizioni dei server offerti da ProtonVPN. Discuteremo anche se è possibile richiedere un indirizzo IP dedicato.

Numero di server e posizioni

Al momento della stesura, ProtonVPN ha quasi 700 server in oltre 40 paesi. Le diverse posizioni dei server sono elencate di seguito:

  • Australia
  • Austria
  • Belgio
  • Brasile
  • Bulgaria
  • Canada
  • Costa Rica
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Grecia
  • Germania
  • Hong Kong
  • India
  • Irlanda
  • Israele
  • Giappone
  • Italia
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Moldova
  • Paesi Bassi
  • Nuova Zelanda
  • Norvegia
  • Portogallo
  • Romania
  • Russia
  • Serbia
  • Singapore
  • Spagna
  • Sud Africa
  • Corea del Sud
  • Svezia
  • Svizzera
  • Taiwan
  • Ucraina
  • Regno Unito
  • stati Uniti

ProtonVPN lavora costantemente sulla propria rete di server, il che significa che i paesi e i server disponibili sono in costante cambiamento. Visitate il loro sito Web per un elenco aggiornato delle posizioni.

Tutti i server ProtonVPN sono di proprietà e dedicati al provider, ma non tutti sono disponibili per tutti gli utenti. Il numero di server a cui hai accesso dipende in parte dal tuo abbonamento. Con il versione gratuita di ProtonVPN hai accesso solo a server gratuiti specifici in Giappone, Paesi Bassi e Stati Uniti. Gli abbonamenti Basic, Plus e Visionary hanno accesso a tutte le posizioni dei server.

ProtonVPN offre anche server speciali per P2P (in Svizzera, Paesi Bassi, Singapore e Svezia) e server che supportano il doppio utilizzo con Tor (a Hong Kong, negli Stati Uniti e in Svizzera).

Infine, l’utilizzo delle posizioni dei server in modalità Secure Core funziona in modo leggermente diverso. Il Secure Core i server aggiungono un ulteriore livello di protezione alla connessione creando un doppio tunnel. Ciò significa che sarai connesso alla posizione del server che preferisci tramite un server Secure Core in Svizzera, Islanda o Svezia. Queste sono le scelte del server offerte da Secure Core:

Server Secure Core
Posizioni del server
IslandaBelgio, Brasile, Canada, Costa Rica, Germania, Irlanda, Israele, Paesi Bassi, Norvegia, Russia, Spagna, Stati Uniti
SveziaEstonia, Finlandia, Francia, Hong Kong, Giappone, Nuova Zelanda, Portogallo, Russia, Sudafrica, Corea del Sud, Taiwan
SvizzeraAustralia, Austria, Bulgaria, Canada, Repubblica Ceca, Danimarca, Grecia, India, Italia, Lettonia, Lussemburgo, Portogallo, Romania, Serbia, Singapore, Ucraina, Regno Unito, Stati Uniti

Indirizzo IP dedicato

Al momento, ProtonVPN non offre indirizzi IP dedicati. Ciò significa che è possibile utilizzare solo server disponibili anche per altri clienti. In altre parole, condividi un indirizzo IP con più persone. La condivisione di indirizzi IP con altri utenti utilizzando la stessa VPN è migliore per la sicurezza e la privacy personale: se tutti utilizzano lo stesso IP, soprattutto se tutti i dati su di esso sono crittografati, è più difficile, se non impossibile, rintracciare il traffico online su una persona . Per questo motivo, ProtonVPN ha solo indirizzi IP condivisi e dinamici.

Conclusione rete server ProtonVPN

  • ProtonVPN ha quasi 700 server in oltre 40 paesi.
  • Il numero di server e la posizione a cui hai accesso dipende in parte dal tuo abbonamento (gratuito vs premium).
  • ProtonVPN non offre indirizzi IP dedicati.

Le opzioni di ProtonVPN

Oltre alle opzioni disponibili sul software, come discusso nella sezione di facilità d’uso, ProtonVPN ha anche una serie di altre funzioni. Con ProtonVPN hai accesso (limitato) a Netflix e puoi scaricare torrent in modo anonimo utilizzando uno dei loro server speciali. In questa sezione ti diremo di più su ciascuna di queste opzioni, nonché sul Secure Core di ProtonVPN.

ProtonVPN e Netflix

Una domanda che viene spesso posta su qualsiasi VPN è se puoi usarla per guardare Netflix. Netflix tenta di impedire alle VPN di accedere ai loro contenuti per rimanere in linea con le clausole geo-limitate nei loro contratti. Tuttavia, ci sono molte VPN che continuano la lotta e cercano di aggirare quei blocchi. ProtonVPN cerca anche di far funzionare Netflix per i suoi utenti, con risultati contrastanti.

ProtonVPN nelle sue FAQ afferma di non voler incoraggiare la violazione delle leggi e delle dichiarazioni sul copyright proposte da Netflix. Tuttavia, pensano che Netflix non dovrebbe vietare l’uso delle VPN, perché una VPN offre sicurezza e privacy. ProtonVPN desidera che gli utenti siano in grado di utilizzare Netflix in sicurezza senza necessariamente utilizzarlo per aggirare i blocchi geografici.

Indipendentemente da ciò, è possibile guardare American Netflix oltre gli Stati Uniti quando si utilizza ProtonVPN. Dopo esserci collegati a un server americano, abbiamo potuto guardare serie come The Office US, che normalmente non sarebbero disponibili per noi. Il caricamento ha richiesto un po ‘più del solito, ma questo ha senso perché testiamo le nostre VPN nei Paesi Bassi. Con Proton puoi accedere alla versione americana, britannica e tedesca di Netflix.

ProtonVPN e torrent

Scaricare torrent con ProtonVPN è semplice e veloce. Siamo riusciti a scaricare un file di dimensioni adeguate in pochissimo tempo. Durante il download, potremmo navigare sul Web senza ritardi notevoli. Per questo abbiamo usato uno dei server P2P dedicati di ProtonVPN, che è essenziale. Se hai intenzione di scaricare qualcosa usando ProtonVPN e vuoi assicurarti che la tua connessione sia sicura, usa sempre uno di questi server P2P, altrimenti non sarai protetto.

Secure Core

Una caratteristica speciale di ProtonVPN è la loro rete Secure Core. Con Secure Core, offrono ai loro utenti ancora più sicurezza. Secure Core crea un tunnel VPN doppio che protegge la connessione da attacchi basati sulla rete. Secure Core reindirizza il traffico Internet su server diversi prima che lasci la rete ProtonVPN. I server Secure Core dedicati utilizzati a tale scopo hanno sede in Svizzera, Islanda e Svezia, dove sono stati installati i data center ProtonVPN.

Secure Core è disponibile per ProtonVPN Plus e Visionary e può essere acceso e spento manualmente. Inoltre, come descritto nella sezione “Rete di server”, è possibile scegliere a quale server Secure Core si desidera inviare i dati, a seconda della posizione del server di uscita.

Opzioni di conclusione ProtonVPN

  • Possibilità di guardare American Netflix, anche se il caricamento potrebbe richiedere più tempo del solito a seconda della posizione.
  • ProtonVPN ha server P2P specifici che ti consentono di scaricare in sicurezza i torrent.
  • Il Secure Core di ProtonVPN offre una protezione aggiuntiva.

Conclusione – La nostra esperienza con ProtonVPN

Professionisti
Contro
Facile da installareTeam di supporto disponibile solo tramite il modulo di contatto
Il sito Web è facile da navigareLe molte opzioni potrebbero essere fonte di confusione per i principianti
Molte opzioni
Crittografia avanzata
Accesso a Netflix
Prezzi ragionevoli
Secure Core per una maggiore sicurezza

ProtonVPN ha già costruito una solida reputazione. Gestiscono molto bene la sicurezza dei loro server e offrono molte opzioni per migliorare ulteriormente questo aspetto. Secure Core garantisce agli utenti premium la possibilità di proteggersi utilizzando un doppio tunnel VPN. Inoltre, la VPN ha un buon prezzo, funziona con Netflix e download e ha un bell’aspetto. I nostri server locali hanno mostrato poca perdita di velocità. Sfortunatamente, i server americani non hanno funzionato altrettanto bene per noi. A parte questo, il servizio clienti è un po ‘complicato, anche se l’aiuto che abbiamo ricevuto è stato molto completo e decente. Tutto sommato, ProtonVPN è sicuramente una buona scelta se stai cercando una VPN con molte opzioni e crittografia avanzata.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map