Spiegazione VPN: come funziona? Perché dovresti usarlo? | VPNOverview

Un numero crescente di persone utilizza una VPN durante la navigazione in Internet. VPN sta per Virtual Private NRETE. È una soluzione semplice ed efficiente che ti offre tre cose essenziali quando vai online: di più sicurezza, vita privata, e la libertà. Se non hai familiarità con il concetto di VPN, può sembrare abbastanza scoraggiante. Ma non preoccuparti! Questa pagina spiega esattamente come funziona una VPN e perché le persone la usano. Ti diremo tutto ciò che devi sapere sui vantaggi e le possibilità delle VPN. Ti parleremo anche di un paio di eccellenti provider VPN che potresti voler provare tu stesso.


Che cos’è una VPN?

VPN Internet norvegeseUna VPN crea una connessione sicura tra il tuo dispositivo (ad esempio il tuo computer o smartphone) e Internet. Quando siamo online, abbiamo tutti un indirizzo IP univoco. Puoi confrontare questo indirizzo con un numero di telefono o indirizzo di casa, ma per il tuo computer o smartphone: il tuo indirizzo IP è un codice di identificazione personale per la tua connessione a Internet. Rivela la tua posizione ed è legato alla persona che paga il tuo provider di servizi Internet. Con il tuo indirizzo IP, sei riconoscibile e rintracciabile online, qualunque cosa tu stia facendo. Cioè, a meno che non si utilizzi una VPN. Una VPN non sarà sempre in grado di coprire le tue tracce: ci sono altri metodi che potrebbero portare a scoprire la tua identità online. Le tecniche che utilizzano le perdite WebRTC e l’impronta digitale del browser potrebbero comunque raccogliere dati su di te. Anche così, una VPN ti proteggerà molto bene nella maggior parte dei casi.

Come accennato in precedenza, VPN è l’acronimo di Virtual Private Network. Questa rete privata ti consente di inviare il tuo traffico dati tramite un connessione crittografata e sicura a un server esterno. Da lì, il traffico verrà inviato a Internet. Per questo motivo, l’indirizzo IP mostrato su Internet verrà modificato.

Se vuoi iniziare subito, puoi trovare una breve guida passo dopo passo. Abbiamo anche compilato un elenco delle migliori VPN disponibili per te. Preferiresti utilizzare una VPN diversa? Puoi trovare altri fornitori sulla nostra pagina delle recensioni. Premi il pulsante qui sotto per vedere la nostra panoramica delle VPN:

A cosa serve una VPN?

Esistono diversi motivi per cui le persone iniziano a utilizzare una VPN. I più grandi possono essere riassunti come segue: aumenta il tuo privacy online, ti offre di più sicurezza online, e ti consente di navigare in Internet con altro la libertà (poiché ti aggira le restrizioni e la censura online). Spiegheremo esattamente cosa significa questo nelle sezioni seguenti.

Come una VPN offre sicurezza online

Una VPN offre sicurezza perché crittografa pesantemente tutto il tuo traffico Internet, anche prima che raggiunga il server VPN. Inoltre, guida il traffico di dati attraverso un “tunnel VPN” molto più sicuro. Ciò rende molto più difficile per gli altri, come governi e hacker, intercettare e visualizzare i tuoi dati. Pertanto, è particolarmente importante utilizzare una VPN quando si utilizzano reti WiFi pubbliche (pericolose). A casa o al lavoro può essere altrettanto utile utilizzare una VPN. Provider come NordVPN o ExpressVPN offrono il massimo livello di crittografia, AES 256 livelli di crittografia. Con quel tipo di protezione, non dovrai preoccuparti che nessuno raccolga i tuoi dati e li usi contro di te.

Tunnel VPN crittografato che ti protegge da vari gruppi

Come una VPN offre anonimato e privacy online

Una VPN ti offre più anonimato online perché non navigherai sul Web con il tuo indirizzo IP disponibile pubblicamente. Il tuo indirizzo IP personale verrà nascosto non appena ti connetti al server VPN, poiché cambierà in IP del server VPN. Normalmente, altri possono collegare le tue azioni online alla tua identità e posizione in base al tuo indirizzo IP. Ad esempio, il tuo fornitore di servizi Internet, i siti web che visiti e molti governi possono generalmente vedere tutto ciò che fai online. Tuttavia, quando utilizzi una VPN, le tue azioni online possono essere ricondotte al server VPN, ma non più a te (a meno che, ovviamente, non sia stato effettuato l’accesso a un determinato sito Web come YouTube o Google). Molti provider VPN non rivelano né monitorano nemmeno ciò che fai tramite i loro server. In questo modo sei diventato molto più anonimo su Internet, dal momento che non puoi essere identificato o rintracciato tramite il tuo indirizzo IP.

Come una VPN offre libertà online

Una VPN può offrirti più libertà online. Ti consente di collegarti ai server di tutto il mondo. Quando ti connetti a un server VPN in un determinato paese, sarai in grado di accedere a Internet come se fossi fisicamente in quel paese. Questo è utile, perché Internet non è liberamente accessibile ovunque. Alcuni paesi censurano parte di Internet o impongono restrizioni sui siti di social media o sui servizi di streaming online. Se sei in vacanza o sei migrato, potresti non essere in grado di visualizzare i tuoi flussi abituali. Una VPN ti consentirà di collegarti a Internet tramite server nel tuo paese di origine. Questo di solito ti consente di guardare il tuo programma preferito o accedere nuovamente al tuo sito Web preferito. Funziona anche al contrario: se si desidera ottenere l’accesso a siti Web o servizi di streaming da un Paese diverso (ad esempio per guardare una versione diversa di Netflix), è possibile farlo con una VPN.

Se desideri provare subito una VPN ma non sei sicuro di quale provider scegliere, puoi consultare i nostri 5 migliori provider VPN:

Come funziona una VPN?

Quando hai trovato un provider VPN affidabile puoi scaricare e installare il loro software. Quindi selezionare le impostazioni di sicurezza preferite e configurare una connessione sicura con il server VPN desiderato. Una volta stabilita la connessione, al traffico dati accadrà quanto segue:

  1. Il software VPN sul tuo computer crittografa il tuo traffico dati e lo invia al server VPN tramite a connessione sicura.
  2. I dati crittografati dal tuo computer sono decrittografato dal server VPN.
  3. Lo farà il server VPN invia i tuoi dati su Internet e ricevere una risposta, che è pensata per te, l’utente.
  4. Il traffico è quindi nuovamente crittografato dal server VPN ed è rispedito a te.
  5. Lo farà il software VPN sul tuo dispositivo decifrare i dati così puoi effettivamente capirlo e usarlo.

Come funziona una VPN

Il La connessione VPN crittograferà il tuo traffico dati, rendendo molto più difficile per gli hacker e le altre parti intercettarlo e visualizzarlo. Anche la connessione sicura fornisce all’utente un maggiore anonimato, perché il traffico Internet viene reindirizzato attraverso un server VPN esterno. Poiché navighi sul Web tramite l’indirizzo IP del server VPN, il tuo indirizzo IP rimarrà nascosto. Normalmente, la tua posizione e persino la tua identità potrebbero essere rivelate attraverso il tuo indirizzo IP, perché è unico per la tua connessione Internet. Utilizzando un IP diverso (quello assegnato al server VPN) nessuna delle tue azioni online è rintracciabile per te, permettendoti di navigare sul Web in modo più anonimo.

L’applicazione VPN viene eseguita in background sul tuo computer, tablet o smartphone. Puoi accedere a Internet come faresti normalmente e non noterai nulla di diverso, tranne per il fatto che sarai in grado di aggirare le restrizioni online.

Tre dei migliori provider VPN

Abbiamo testato la maggior parte dei principali provider VPN. Puoi trovare una recensione estesa dei migliori sul nostro elenco dei 5 principali provider VPN. Se desideri iniziare con una VPN semplice, intuitiva e affidabile, ti consigliamo ExpressVPN, NordVPN o Surfshark.

ExpressVPN

ExpressVPN è uno dei migliori provider VPN che abbiamo testato finora. Offrono diverse migliaia di server veloci e stabili, belle applicazioni per tutti i dispositivi e un eccellente servizio clienti. Funziona anche con Netflix, quindi puoi essere protetto anche mentre guardi il tuo programma preferito. ExpressVPN ha una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi puoi provarla prima di ottenere un abbonamento più lungo.

ExpressVPN mira a offrirti la migliore qualità e questo ha un prezzo. Non sono il provider VPN più economico in circolazione, ma con la nostra offerta di sconti speciali, puoi ottenere un abbonamento per $ 6,67 al mese. Questo abbonamento ti consente di proteggere cinque dei tuoi dispositivi con ExpressVPN. Puoi leggere di più su questo provider nella nostra recensione completa di ExpressVPN. Fai clic sul pulsante in basso per scoprire l’offerta speciale di ExpressVPN.

NordVPN

Anche NordVPN è tra i migliori provider VPN di questo momento. Questo servizio VPN valido e affidabile offre livelli molto elevati di sicurezza. Il suo software sembra elegante ma allo stesso tempo facile da usare. La sicurezza di alto livello fa sì che NordVPN sia più lento di ExpressVPN, ma è comunque un’ottima scelta. Per la qualità che offrono, sono molto convenienti. Inoltre, le applicazioni sono intuitive e ben strutturate. Maggiori informazioni su di loro nella nostra recensione completa su NordVPN.

NordVPN ha una garanzia di rimborso di 30 giorni, proprio come ExpressVPN. Hanno anche offerte molto convenienti, soprattutto se ti impegni ad un abbonamento per un periodo di tempo più lungo. Assicurati di controllare lo sconto che ottieni quando usi i link sul nostro sito web o facendo clic sul pulsante qui sotto.

Consiglio extra: Alcuni router consentono di installare una connessione VPN. In questo modo puoi utilizzare la connessione VPN per tutti i tuoi dispositivi a casa. L’installazione di questo può essere una sfida per alcuni. Ti consigliamo di utilizzare il software router DD-WRT. Se hai bisogno di aiuto per installare una VPN sul tuo router, non esitare a dare un’occhiata al nostro articolo su questo argomento. Un’alternativa sarebbe quella di scegliere una VPN che consenta un gran numero di connessioni con un solo abbonamento. In questo caso, Surfshark sarà la tua scelta migliore.

Surfshark

Surfshark è un provider VPN relativamente nuovo ma molto efficace che è cresciuto notevolmente nell’ultimo anno. Il più grande vantaggio di Surfshark è che ti consente di utilizzare i suoi server su tutti i dispositivi che desideri. Se vuoi proteggere tutti i dispositivi utilizzati in tutta la tua famiglia o hai semplicemente molti dispositivi da solo, Surfshark è un’ottima soluzione. A parte questo, anche questo provider è incredibilmente economico: hai già un abbonamento per meno di $ 2 al mese!

Sta usando una VPN legale?

Lady JusticeAlcune persone si chiedono se è legale usare una VPN. Dopotutto, il servizio ti consente di diventare molto più anonimo online, il che può essere molto utile per hacker e criminali online. Se quelle persone non possono essere rintracciate online, dopo tutto è molto più difficile essere puniti per i crimini. Anche così, ciò non significa necessariamente che una VPN sia illegale. Al contrario: molte aziende e aziende ufficiali lavorano con VPN e raccomandano l’uso. Anche l’Unione Europea supporta la libertà di Internet, che una VPN può darti.

Molti paesi in tutto il mondo considerano l’uso di una VPN completamente legale. Lo svolgimento di attività illegali durante l’utilizzo di una VPN rimane tuttavia illegale. Pertanto, l’utilizzo di una VPN per attività legali, come la navigazione, i giochi, Netflix, YouTube o qualcos’altro, non è affatto un problema. Se usi una VPN per, ad esempio, per scaricare file illegali come copie non ufficiali di film e musica, molto probabilmente stai andando contro le leggi locali. Mentre la VPN ti dà più anonimato online e rende molto più difficile per i funzionari rintracciarti, il download in sé e per sé è ancora illegale.

Ci sono un paio di paesi che considerano l’uso di una VPN illegale. Se desideri saperne di più su questi paesi e sull’uso legale e illegale delle VPN in generale, puoi leggere tutto in questo articolo. L’uso di una VPN nella maggior parte del mondo (occidentale) non ti darà problemi. Al contrario, lo consigliamo.

Quali sono i diversi protocolli VPN?

Le connessioni VPN utilizzano una connessione crittografata chiamata anche tunnel. Esistono diversi modi (protocolli) in cui è possibile impostare tale connessione VPN. I protocolli VPN più comuni sono:

  • OpenVPN: OpenVPN è uno dei protocolli più utilizzati. È un protocollo open source che utilizza la crittografia basata sui protocolli OpenSSl e SSLv3 / TLSv1. La maggior parte dei provider VPN supporta OpenVPN ed è disponibile per molte piattaforme diverse (ad esempio Windows, Mac (OSx), Android, iOS, Linux, router). La maggior parte considera OpenVPN la scelta migliore.
  • IPSec / L2TP: questo protocollo combina IPsec per la crittografia dei dati con L2TP per la connessione sicura. La maggior parte dei sistemi operativi include IPsec / L2TP e questi sono una buona scelta se OpenVPN non è disponibile.
  • PPTP: PPTP (Point to Point Tunneling Protocol) è uno dei primi protocolli che sono diventati disponibili. Questo protocollo contiene alcune (potenziali) perdite. Per questo motivo, l’uso di questo protocollo è consigliabile solo se la velocità è più importante della sicurezza. Questo potrebbe essere il caso se si desidera bypassare le restrizioni impostate dai servizi di streaming.
  • Softether: Softether, a differenza degli altri citati, non è un protocollo autonomo ma un’applicazione open source che funziona su piattaforme diverse e offre supporto a protocolli VPN come SSL VPN, L2TP / IPsec, OpenVPN e Microsoft Secure Socket Tunneling Protocol . Softether ti fornisce un server VPN.
  • Gabbia di protezione: WireGuard è un protocollo relativamente nuovo che recentemente ha ricevuto sempre più attenzione. Funziona su un kernel Linux e mira a ottenere prestazioni ancora migliori di OpenVPN e IPsec. Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il loro sito Web.

Come configurare la tua VPN

Configurare la propria connessione VPN è più semplice di quanto possa sembrare. Il tuo provider VPN farà la maggior parte del lavoro per te. Innanzitutto, dovrai trovare un provider VPN che ti piace (sul nostro sito puoi trovare recensioni dei diversi provider e alcuni consigli). Quando ne trovi uno adatto alle tue esigenze, ti abboni al loro servizio e scarichi e installi il software che forniscono. Ci vorranno solo un paio di minuti prima di poter andare online tramite i server della VPN. Ora puoi collegarti a Internet in modo sicuro e anonimo, libero da qualsiasi restrizione o censura che la tua posizione geografica potrebbe imporre!

La maggior parte dei provider VPN offre software per tutti i tipi di dispositivi e sistemi operativi (Windows, Mac, iPhone, Android).

Introduzione a una VPN in 3 semplici passaggi

Se vuoi iniziare a utilizzare una VPN, ma non sai da dove cominciare, sei nel posto giusto. Iniziare con una VPN è molto semplice e richiede solo cinque minuti. Ti guideremo attraverso i tre semplici passaggi per iniziare:

Passaggio 1. Iscriviti a un provider VPN affidabile

Per i principianti consigliamo vivamente di utilizzare ExpressVPN o NordVPN. Abbiamo testato ampiamente questi fornitori e li abbiamo trovati molto adatti ai principianti, in quanto sono facili da capire e configurare, pur essendo molto veloci. Inoltre, questi due provider VPN ti consentono di proteggere più dispositivi con un unico abbonamento e offrono una garanzia di rimborso di 30 giorni. In questo modo puoi provarli per un mese senza essere bloccato su un abbonamento a lungo termine. Inoltre, utilizzando i collegamenti e i pulsanti sul nostro sito Web otterrai uno sconto con questi fornitori. Puoi dare un’occhiata alle nostre ampie recensioni sulla nostra pagina delle recensioni. Naturalmente abbiamo anche recensito altri provider VPN. Altre VPN impressionanti sono CyberGhost, PIA, SurfShark e ProtonVPN. Quest’ultimo offre anche uno dei migliori abbonamenti VPN gratuiti, di cui puoi leggere tutto nel nostro articolo: I 5 migliori provider VPN gratuiti del 2020.

Dopo aver scelto il tuo provider VPN, dovrai abbonarti a loro. Crea un account e assicurati di avere a portata di mano le informazioni di accesso. Ne avrai bisogno nei seguenti passaggi. Come accennato in precedenza nell’articolo, ExpressVPN e NordVPN hanno entrambi una garanzia di rimborso di 30 giorni, senza fare domande. Quindi puoi sempre provarli e ottenere un rimborso se una VPN non fa per te.

Passaggio 2. Scarica l’app VPN

Ora che ti sei registrato al tuo provider VPN preferito, devi semplicemente scaricare le app VPN di questo provider sul tuo smartphone, iPhone, tablet o computer Android. Visita il sito Web del tuo provider VPN per trovare il software necessario. Non tentare di scaricare da una fonte diversa in quanto questi download contengono spesso malware o persino malware. Una volta scaricato e installato correttamente il software, sarai in grado di accedere.

Passaggio 3. Attiva l’app VPN e inizia a navigare in Internet in modo sicuro e libero

Quando l’app VPN è attivata (di solito premendo un solo pulsante), verrà stabilita la connessione VPN. In generale, non noterai nemmeno che è attivato, poiché funziona in background sul tuo dispositivo. Mentre è abilitato, navigherai sul Web in modo molto più sicuro, privato e gratuito.

E questo è tutto! Se segui questi passaggi, sarai protetto da una VPN.

L’installazione di una VPN è semplice come seguire questi semplici passaggi. Se vuoi controllare come installare una VPN sul tuo dispositivo specifico, consulta la nostra sezione “Configurazione VPN”. In questa sezione troverai i diversi modi di installare una VPN su un dispositivo specifico. L’installazione può variare, a seconda del dispositivo e del sistema operativo, ma andrà principalmente come segue:

Installa VPN Step by Step Desktop

Se vuoi sapere esattamente come funziona una VPN, continua a leggere. Spiegheremo questo e altro ancora di seguito.

Perché dovresti usare una VPN??

Ci sono molte ragioni per cui le persone usano una VPN, alcune delle più comuni sono le seguenti:

  • Anonimato su Internet: Una connessione VPN nasconde il tuo vero indirizzo IP e posizione. Con una connessione VPN, usi l’indirizzo IP che appartiene al server VPN a cui sei connesso. In questo modo il tuo indirizzo IP rimane nascosto. I siti Web e le altre parti non saranno in grado di rintracciare le tue azioni online nella tua posizione e identità, in base al tuo indirizzo IP (a condizione che il tuo provider disponga di una politica di non registrazione adeguata). Tutto quello che vedranno, quando si utilizza una VPN, è uno strano indirizzo IP che non ha nulla a che fare con te. Con una VPN puoi navigare in Internet in modo anonimo.
  • Protezione contro hacker e governi: Le persone stanno diventando sempre più consapevoli della loro vulnerabilità su Internet. Senza una connessione VPN sicura, è molto più facile per gli altri intercettare, visualizzare e rubare i dati che, spesso inconsapevolmente, si diffondono durante la navigazione sul Web. Senza saperlo, altri potrebbero toccare i tuoi dispositivi e utilizzare le tue informazioni personali. Puoi evitarlo con una VPN perché crittografa tutto il tuo traffico Internet.
  • Accesso sicuro a Internet su reti pubbliche: L’utilizzo di una rete pubblica può essere molto rischioso. Altri utenti sulla stessa rete possono facilmente accedere ai tuoi dati e informazioni personali. Dal momento che non desideri che altri abbiano accesso, ad esempio, al tuo accesso e-mail, immagini / file o informazioni sulla carta di credito, è consigliabile utilizzare una connessione VPN. La VPN crittografa tutto il tuo traffico Internet. Un hacker vedrà solo materiale crittografato e non sarà in grado di vedere o utilizzare le tue informazioni personali.
  • Bypassare la censura e le restrizioni geografiche: Per un normale utente di Internet, ci possono essere molte restrizioni su ciò che possono e non possono accedere online. Ad esempio, non è possibile guardare tutto il contenuto disponibile su BBC iPlayer se non si accede a Internet tramite un indirizzo IP britannico. Inoltre, alcuni servizi di streaming come Netflix offrono contenuti diversi in diverse zone geografiche. Alcuni governi (ad esempio Cina, Turchia ed Egitto) bloccano l’accesso ad alcuni servizi Internet, come WhatsApp, Skype, Facebook o Twitter. Modificando la posizione geografica con una VPN, è possibile ignorare queste diverse restrizioni.
  • Download e caricamento in forma anonima: Il download di determinati Torrent è illegale in alcuni paesi e più che mai prima che i downloader vengano rintracciati e talvolta anche perseguiti. Naturalmente, non stiamo sostenendo alcuna azione illegale. Tuttavia, comprendiamo che le persone desiderano privacy e anonimato, non solo durante la navigazione in Internet, ma anche durante il caricamento e il download di file. Per assicurarti che nessuno sappia cosa stai scaricando o caricando puoi usare una connessione VPN. A causa del traffico crittografato e dell’indirizzo IP reindirizzato, puoi scaricare in modo anonimo con una VPN.
  • Impedisci alle aziende di creare un file su di te: Reti pubblicitarie come Facebook, Google e Twitter raccolgono costantemente informazioni su di te attraverso il tuo traffico online. Con queste informazioni possono mostrarti aggiunte personalizzate ma, cosa più importante, sono liberi di vendere queste informazioni a terzi. Crittografando i tuoi dati utilizzando una VPN, queste reti non saranno in grado di raccogliere informazioni su di te e avranno meno influenza su ciò che vedi online.
  • Accesso alla rete della tua azienda: Sempre più aziende offrono alle persone la possibilità di lavorare da casa o all’estero, ad esempio. Alcune persone utilizzano una connessione VPN per accedere alla rete aziendale da casa. Ciò consente alle persone di lavorare in modo efficiente da casa.

Per saperne di più sui diversi motivi per cui le persone usano una VPN, leggi il nostro articolo sull’argomento: Quali sono i vantaggi di una VPN?

Utilizzando una connessione VPN

Se vuoi usare una connessione VPN sul tuo computer avrai bisogno di un account VPN. La maggior parte dei provider VPN di alta qualità offre abbonamenti che non ti costeranno più di un paio di dollari al mese. Dopo aver registrato un account con uno dei provider VPN, ti forniranno le informazioni di accesso per i loro server VPN. È quindi possibile utilizzare queste informazioni di accesso per impostare una connessione con uno, o talvolta più (di solito due), dei server offerti dal proprio provider. La maggior parte dei provider offre software che semplifica l’impostazione della connessione su diversi dispositivi. Successivamente, puoi scegliere il protocollo adatto alle tue esigenze e scegliere un server situato in un paese o una città specifici.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me