Installare una VPN su Android? Facile con le nostre guide! | VPNOverview

Se hai un abbonamento VPN, ci sono buone probabilità che tu voglia utilizzarlo anche sui tuoi dispositivi Android. Dopotutto, oggigiorno molti di noi trascorrono ancora più tempo online sul proprio telefono cellulare o tablet che sul proprio PC. Esistono diversi modi per installare una VPN sul tuo dispositivo Android. In questo articolo, discuteremo e spiegheremo quattro di questi. Per quelli di voi che vogliono raggiungerlo subito, inizieremo probabilmente con il modo più rapido e semplice: utilizzare un’app VPN dedicata per Android. Se hai bisogno di ulteriori informazioni, non preoccuparti. Dopotutto, questo articolo discute anche i migliori servizi VPN per Android e altri tre modi per installare una VPN sui tuoi dispositivi Android.


Installazione di una VPN su Android utilizzando un’app VPN

L’utilizzo di un’app Android dedicata è, a nostro avviso, il modo più semplice e veloce per installare e configurare una VPN su Android. Quindi questo è ciò che consigliamo agli utenti Android. Tuttavia, assicurati che la tua VPN offra un’app Android dedicata se stai seguendo questa strada. Dopotutto, non tutti i provider VPN lo fanno. Tuttavia, praticamente tutti i provider VPN più diffusi hanno un’app Android decente o addirittura buona in questi giorni.

Non sei sicuro di quale sia la migliore app VPN per il tuo dispositivo Android? Dai un’occhiata alla sezione che si occupa di questo più in basso nell’articolo o, se vuoi iniziare subito a utilizzare una VPN, scegli uno dei nostri 5 principali provider VPN. Tutte le VPN in questo elenco offrono un’ottima app per Android.

Ora senza ulteriori indugi, leggi la breve guida qui sotto per scoprire come configurare una VPN sul tuo dispositivo Android utilizzando un’app dedicata dal Google Play Store.

1. Ottieni un abbonamento e un account con il tuo provider VPN preferito.

2. Scarica l’app Android del tuo provider VPN dal Google Play Store.

Ricerca nel Google Play Store: VPN

3. Installa l’app.

4. Apri l’app. Probabilmente verrà visualizzato un messaggio in cui l’app ti chiede l’autorizzazione per creare una connessione VPN al tuo dispositivo. Fai clic su “consenti” o “sì” (o qualsiasi pulsante devi fare clic per indicare la tua autorizzazione).

5. Accedi con il servizio VPN. Probabilmente hai già ricevuto un’email dal tuo servizio VPN contenente le istruzioni di accesso e / o probabilmente avrai creato tu stesso una password. Usa questi dettagli per accedere al servizio VPN.

6. Dopo l’accesso, accederai alla dashboard della tua app VPN, dove vedrai diverse opzioni a seconda del tuo provider VPN.

7. Scegliere una posizione del server e un server a cui connettersi.

Selezione server Surfshark Android

8. La VPN è ora attiva. La maggior parte dei dispositivi Android ti mostrerà che una VPN è in esecuzione. Lo fanno principalmente visualizzando una piccola icona nella parte superiore dello schermo.

Qual è la migliore VPN per il mio dispositivo Android?

Se per il momento hai saltato la nostra guida breve e pratica, perché hai bisogno di ulteriori informazioni, ad esempio sulla migliore VPN per te, non ti preoccupare. Comprendiamo che non tutti sono già chiari su quale VPN sia la migliore per loro. La scelta può sembrare un po ‘schiacciante con così tanti provider VPN in questi giorni.

Fortunatamente, scegliere un buon provider VPN non è così difficile come potresti pensare. Dopotutto, proprio come con qualsiasi altro acquisto, devi solo essere consapevole dei tuoi desideri e bisogni quando scegli un provider VPN. Ad esempio, vuoi usare la VPN per sbloccare e goderti i contenuti in streaming, come la versione americana di Netflix? Oppure vuoi solo più privacy a un prezzo molto ragionevole?

Poiché comprendiamo che anche gli utenti Android hanno requisiti molto diversi quando si tratta del loro servizio VPN, di seguito abbiamo incluso tre fantastiche VPN Android, che offrono tutti i propri vantaggi. Naturalmente, tutti e tre questi provider sono perfettamente compatibili con Android e offrono un’ottima app Android.

ExpressVPN: la migliore VPN a tutto tondo e streaming per Android

A nostro avviso, ExpressVPN è la migliore VPN a tutto tondo per Android. ExpressVPN è estremamente veloce, ha molti server (oltre 3000 server in 94 paesi) ed è facile da installare su Android. Inoltre, i server superveloci di ExpressVPN rendono questa VPN eccezionale per lo streaming (e persino il download) su Android. Insieme alla capacità di ExpressVPN di sbloccare contenuti con restrizioni geografiche, come la versione americana di Netflix (se non sei negli Stati Uniti), le sue impressionanti velocità di streaming rendono ExpressVPN perfetto per tutte le tue esigenze di intrattenimento su Android!

Inoltre, ExpressVPN è una VPN molto sicura che offre un’ottima crittografia dei dati. Questo è bello da sapere ovviamente. Dopotutto, molti di noi usano i nostri dispositivi Android (portatili) per connettersi a hot spot Wi-Fi pubblici e simili. Questi possono essere molto sicuri senza la protezione offerta da una VPN affidabile, come ExpressVPN.

NordVPN: la VPN di sblocco definitiva per Android

Nonostante il suo prezzo basso, NordVPN offre tutto ciò che ti aspetteresti da una vera VPN premium. Per cominciare, gli utenti Android con un abbonamento NordVPN possono scegliere tra due dei migliori protocolli di crittografia VPN disponibili: OpenVPN (UDP) e OpenVPN (TCP). Inoltre, NordVPN offre buone velocità e un’impressionante selezione di server (oltre 5200 server in 59 paesi).

La grande rete di server di NordVPN è molto utile durante una delle applicazioni più utili di NordVPN: eludere le restrizioni geografiche e la censura. Dopotutto, NordVPN è bravissimo a sbloccare contenuti geo-bloccati, come la versione americana di Netflix quando non sei negli Stati Uniti, o Google o altre applicazioni e siti Web quando sei in Cina. Le diverse posizioni dei server di NordVPN ti consentono di sbloccare i contenuti da una serie di paesi diversi. Uno dei motivi per cui NordVPN è così bravo a sbloccare, è a causa di due funzionalità molto utili che offre: indirizzi IP dedicati e server offuscati. Se vuoi saperne di più su queste funzionalità, fai clic sui link.

Surfshark: l’ultima VPN premium per Android

Una VPN premium budget? È anche possibile? Grazie a Surfshark sappiamo che lo è! Surfshark mostra che questa formula improbabile di qualità premium e convenienza può essere applicata anche ad Android. Dopotutto, Surfshark offre alcuni dei protocolli di crittografia più affidabili in circolazione, tra cui OpenVPN (UDP) e OpenVPN (TCP). Questi protocolli sono visti da molti esperti come due dei protocolli di crittografia più sicuri (se non il più sicuro, periodo), più veloci ed efficienti. Come tale, Surfshark offre grandi velocità, sia che tu stia navigando, streaming, download o persino giochi. Inoltre, Surfshark offre alcune straordinarie funzionalità extra, alcune delle quali sono normalmente offerte solo da concorrenti più costosi. Ad esempio, Surfshark offre un kill switch, indirizzi IP statici, doppie connessioni VPN e una funzione di lista bianca. Tutto questo ha un prezzo di soli $ 1,99 con Surfshark.

Infine, Surfshark è uno dei pochissimi provider VPN (soprattutto nella sua fascia di prezzo) che ti consente di utilizzare un abbonamento su tutti i dispositivi che desideri. Pertanto, Surfshark ti consente di godere di tutti i vantaggi di una VPN su tutti i tuoi dispositivi (Android)!

Installazione di una VPN Android senza utilizzare un’app

La maggior parte dei provider VPN in questi giorni offre applicazioni per molti sistemi operativi diversi, incluso Android. Tuttavia, questo non è vero per tutti i provider VPN. Inoltre, potresti preferire installare una VPN sul tuo router, perché vuoi connettere tutti i tuoi dispositivi (Android) alla VPN. Purtroppo molti servizi VPN non offrono un’applicazione che supporta questo (ancora). Infine, ci sono anche persone che preferiscono semplicemente impostare manualmente una VPN, per qualsiasi motivo.

In ogni caso, qualunque sia il motivo per non utilizzare un’app VPN, di seguito troverai altri tre modi per impostare una connessione VPN su Android.

Installazione di una VPN su Android modificando le impostazioni di rete

Se non puoi o non vuoi installare un’app VPN sul tuo dispositivo Android, c’è un altro modo relativamente semplice per configurare una VPN: modificare le impostazioni di rete. Questo metodo è utile se la tua VPN non offre un’app Android dedicata, ad esempio. Leggi la guida rapida e semplice di seguito per scoprire come funziona questo metodo.

  1. Ottieni un abbonamento e un account con il provider VPN di tua scelta.
  2. Vai alle impostazioni dei tuoi dispositivi Android.
  3. Vai alla sezione sulle reti e seleziona “VPN”.
  4. Verrà visualizzata una schermata in cui sono visualizzate tutte le connessioni VPN (quindi probabilmente non una sola ancora). Dopo aver aggiunto una connessione VPN, puoi anche configurarla da questa schermata. In ogni caso, per ora basta selezionare “Aggiungi VPN”.
  5. Ora vedrai una schermata in cui puoi compilare i dettagli del tuo provider VPN e le tue informazioni di accesso. Di solito puoi trovare i dettagli della VPN sul sito web del provider. In caso contrario, puoi contattare il servizio clienti della VPN.
  6. Dopo aver compilato tutte le informazioni, è sufficiente salvarle. Di solito questo viene fatto selezionando una piccola “icona di spunta” nell’angolo in alto a destra.
  7. Ora connettiti alla VPN. Questo viene fatto premendo il piccolo pulsante dell’interruttore, facendolo diventare blu.

Altri modi per configurare una VPN su Android

RouterOltre a installare e configurare una VPN direttamente sul tuo dispositivo Android, puoi anche connettere il tuo dispositivo a una VPN attraverso un altro dispositivo che ha una connessione VPN. Questo può essere realizzato impostando una VPN sul tuo router (virtuale). In questo modo tutti i dispositivi (Android) collegati al router avranno una connessione VPN, senza che tu debba scaricare e installare alcuna app VPN o configurare le impostazioni di rete sui tuoi dispositivi Android. Continua a leggere in basso per sapere come funziona questo metodo.

Installazione di una VPN sul router

L’installazione di una VPN sul router non è completamente priva di rischi. Dopotutto, ciò comporta l’alterazione di un po ‘di armeggi con il firmware del router, chiamato anche “flashing”. Se ciò non viene eseguito correttamente, potrebbe danneggiare il router. Pertanto, assicurarsi sempre di seguire le nostre istruzioni per evitare problemi importanti.

  1. Innanzitutto, controlla se è possibile installare una VPN sul tuo router particolare. Il nostro articolo sui migliori router VPN offre aiuto in questo.
  2. Esegui il flashing del firmware del router e installa la tua VPN. Per fare ciò, segui questa guida utile ed estesa.
  3. Quando hai eseguito il flashing del firmware del tuo router e hai installato la tua VPN, connetti semplicemente il tuo dispositivo Android al router. Ora verrà automaticamente connesso alla VPN, proprio come qualsiasi altro dispositivo connesso al router.

Installazione di una VPN su un router virtuale (PC o Mac)

Se non puoi o non vuoi eseguire il flashing del firmware del tuo router, c’è un’altra opzione. In tal caso, puoi utilizzare il tuo PC o Mac come router virtuale e configurare la VPN su questo router virtuale. Ciò significa che il tuo computer fungerà essenzialmente da router reale per tutti i dispositivi collegati (Android). Questo a sua volta significa che tutti questi dispositivi saranno collegati anche alla tua VPN. Segui la guida rapida di seguito per utilizzare questo metodo.

  1. Installa una VPN sul tuo computer. Di solito si tratta solo di scaricare un’applicazione per PC o Mac. In caso di problemi, dai un’occhiata alla nostra sezione di revisione VPN. Qui troverai molte recensioni VPN, comprese le istruzioni di installazione.
  2. Abilita la funzione hot spot sul tuo computer. Il modo in cui ciò avviene varia in base al computer e al sistema operativo. Su molti computer accederai semplicemente alle connessioni Internet e quindi alle “impostazioni”, dove troverai una sezione chiamata “hot spot mobile” o qualcosa di simile.
  3. Collega il tuo dispositivo Android a questo hot spot. Ora sei anche un dispositivo connesso alla tua VPN.
Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me